Offese Twitter a Walter Zenga, a processo l’attrice Elena Di Cioccio

L’attrice Elena Di Cioccio sarebbe finita a processo per diffamazione. Secondo quanto emerso, a denunciarla sarebbe stato l’ex portiere dell’Inter e della Nazionale di calcio Walter Zenga. Al centro della battaglia legale alcune presunte offese su Twitter.

Walter Zenga
Walter Zenga – Nanopress.it

Walter Zenga avrebbe querelato l’attrice e conduttrice televisiva e radiofonica a seguito di alcune affermazioni sui social.

Walter Zenga contro Elena Di Cioccio in tribunale: l’attrice a processo per diffamazione

Elena Di Cioccio
Elena Di Cioccio – Nanopress.it

Elena Di Cioccio, secondo quanto riportato dall’Ansa in queste ore, sarebbe finita a processo con l’accusa di diffamazione ai danni dell’ex calciatore Walter Zenga, storico estremo difensore dell’Inter e della Nazionale. L’attrice e conduttrice radio e tv sarebbe stata trascinata in tribunale per un presunto post offensivo sui social, risalente al 2021.

Nello specifico, riferisce la stessa agenzia di stampa, Di Cioccio sarebbe stata denunciata dall’ex portiere a seguito di un tweet che avrebbe pubblicato sul suo profilo il 29 gennaio dello scorso anno.

Offese Twitter a Zenga, le parole al centro del caso con Elena Di Cioccio

La Procura di Milano avrebbe firmato la citazione diretta a giudizio a carico dell’attrice, difesa dall’avvocato Chiara Magnani, per un caso che riguarderebbe un post su Twitter in cui l’ex portiere Zenga sarebbe stato dipinto con parole lesive della sua reputazione (come avrebbe contestato il pm Maria Cardellicchio).

In particolare, sull’ex calciatore, assistito legale Davide Steccanella, Elena Di Cioccio avrebbe scritto quanto segue:

“Zenga padre parla come un 16enne bullo a suo figlio che è diventato adulto”

L’attrice sarebbe inoltre accusata di aver definito l’ex portiere con termini quali “inutile” e “padre dall’ego ipertrofico”. Il tutto, riporta Ansa, sarebbe avvenuto sulla sua pagina social seguita da circa 26mila utenti. Ma non sarebbe finita qui. Secondo quanto riportato dalla stessa agenzia, infatti, Elena Di Cioccio si sarebbe spinta oltre con insulti come

“Fai schifo come uomo e come padre. Vergognati. Sei una mer***”

Il processo a carico dell’attrice e conduttrice, volto noto di radio e televisione, dovrebbe iniziare il prossimo 16 giugno davanti al giudice monocratico della decima sezione penale di Milano.

Il caso affonderebbe quindi le radici in una serie di affermazioni che avrebbero visto Walter Zenga denunciare Elena Di Cioccio che ora, in tribunale, dovrà rispondere dell’accusa di averlo diffamato pubblicamente.

Figlia del celebre batterista della Pfm, Franz Di Cioccio, Elena Di Cioccio è nota al grande pubblico anche per il suo passato di inviata della trasmissione Le Iene.