Obbligo in auto, 1600€ di multa se vai in giro senza questo importante foglio

Scattano fino a 1600 euro di multa se si va in giro senza questo foglio. È proprio il caso di avere sempre questo documento a portata di mano.

Codice della strada
Nuovo obbligo sulla strada – Nanopress.it

Con il Codice della Strada non si scherza e nel 2023 ci saranno moltissimi controlli a tappeto. Tutto questo è importante per la sicurezza in strada e per fare in modo che gli automobilisti rispettino le regole, oltre che tutti i pagamenti che sono previsti dal Codice Civile e la legge italiana vigente. C’è un documento in particolare che deve essere portato sempre dietro, altrimenti scatterebbero ben 1600 euro di multa: non è meglio evitare una spesa extra budget come questa?

Documenti della macchina, quali sono gli indispensabili

Ci sono dei documenti indispensabili che devono essere portati dietro, ogni volta che si circola con il proprio mezzo di trasporto. In linea generale, la maggior parte di questi sono indispensabili non solo per motivi di sicurezza ma anche per verificare che si proceda nella maniera corretta o si siano pagati i vari obblighi che ci possono essere durante l’anno.

Tra questi documenti, il libretto di circolazione è importantissimo e non deve mai essere dimenticato a casa. Si chiama in questo modo perché al suo interno c’è tutto quello che serve per identificare un’auto,  la sua idoneità alla circolazione e tutte le informazioni indispensabili (generalità del proprietario, marca, scadenze, modello e possibile passaggio di proprietà).

Controllo libretto di circolazione
Controllo libretto di circolazione-NanoPress.it

Questa carta di circolazione – che serve appunto per circolare – viene rilasciata dalla Motorizzazione civile nel momento in cui il mezzo è stato immatricolato. Per questo motivo passa di mano in mano nel momento in cui l’auto viene venduta a più persone.

Se viene smarrita o rubata, il soggetto proprietario del mezzo dovrà fare denuncia alla Polizia o ai Carabinieri. Gli stessi rilasceranno un documento provvisorio per permettere la circolazione provvisoria senza incorrere in sanzioni.

Libretto di circolazione: cosa succede se si lascia a casa?

Nel momento in cui il documento viene lasciato a casa, durante un posto di blocco si dovrà avvertire l’agente preposto. L’obbligo di avere questo documento è imposto dal Codice della Strada articolo 180: violando questa indicazione molto importante, si possono applicare sanzioni che partono dai 42 euro e arrivano sino ai 173 euro a veicolo.

Posto di blocco
Posto di blocco-NanoPress.it

Se si tratta del libretto del motociclo, allora la multa avrà un minimo di 25 euro e un massimo di 99 euro. Il consiglio è di tenere sempre una fotocopia in auto, che non salva dalla sanzione ma per lo meno conferma il fatto che si sia dimenticato a casa questo documento.

1600 euro di multa: quando scattano? Le regole del Codice della Strada

Un conducente che viene sorpreso al posto di blocco senza il libretto di circolazione, deve obbligatoriamente portalo all’ufficio indicato dall’agente preposto entro una determinata data. Nel momento in cui si dimentica di farlo, scatterà una seconda sanzione che arriva sino ai 1.600 euro.

Fermo da agente
Fermo da agente

Attenzione quindi a questo dettaglio, soprattutto se non si tiene mai il documento di cui sopra in auto. Non è male associare anche la fotocopia del pagamento dell’assicurazione, così da essere ancora più sicuri di essere in regola.