Novi Ligure, bimbo di 5 anni vaga sulla Provinciale: i genitori lo avevano lasciato solo in casa

È scattata la denuncia per i genitori del bambino di 5 anni, avvistato sulla strada Provinciale 180 a Novi Ligure, nell’Alessandrino. 

bambino solo
Bambino vaga da solo – Nanopress.it

Ad allertare le forze dell’ordine è stato un automobilista, che ha notato il piccolo camminare a bordo strada. Sul posto sono immediatamente giunti i militari dell’Arma, che hanno preso in custodia il bambino.

Identificati i genitori, sono stati poi denunciati per abbandono di minore. Avviata anche una segnalazione ai servizi sociali.

Bambino di 5 anni vaga da solo sulla Provinciale: tragedia sfiorata a Novi Ligure

È stato un automobilista di passaggio a notare quel bambino che vagava, da solo, scalzo e disorientato, sulla strada Provinciale 180 di Novi Ligure, nell’Alessandrino.

I carabinieri hanno risposto alla chiamata e sono immediatamente giunti sul posto, prendendo in custodia il piccolo.

Il bambino, 5 anni, ha detto il suo nome. A quel punto è stato facile per i Militari dell’Arma contattare i genitori.

Denunciati i genitori: scatta la segnalazione ai servizi sociali

I due hanno riferito di aver lasciato il piccolo da solo a casa, per andare a fare la spesa. È quindi scattata la denuncia per abbandono di minore ed è stata avviata anche una segnalazione ai servizi sociali.

Sarà l’ente a prendere in carico la famiglia e capire se vi siano state altre ‘mancanze’ da parte dei genitori del piccolo.

Bisognerà accertare se quanto accaduto sia già successo altre volte o se sia stato un episodio sporadico, che nulla toglie alla gravità dell’accadimento.

Il piccolo ha rischiato di essere investito, su una strada ad alto scorrimento e molto trafficata, quale è appunto la Provinciale.

Non è chiaro quanto tempo sia rimasto da solo in strada. I genitori hanno riferito di averlo lasciato da solo in casa ‘appena’ il tempo di uscire a fare la spesa.

I militari dell’Arma lo hanno trovato in buone condizioni di salute, anche se è apparso visibilmente spaventato e smarrito per quanto accaduto.

Dopo un controllo da parte dei sanitari del 118, il bambino è tornato a casa dalla mamma e dal papà, che d’ora in poi saranno attenzionati dagli assistenti sociali.

Nelle ultime settimane non sono purtroppo una novità le notizie di cronaca con protagonisti – loro malgrado – dei bambini.

Non ultima la drammatica storia della piccola Diana, la bimba di 18 mesi di Milano, morta di fame e sete dopo che la mamma l’ha lasciata sola per 6 giorni, per trascorrere una vacanza col compagno.

La donna è ora in carcere con l’accusa di omicidio.