Non ha mai giocato a poker, ma riesce a battere 219 avversari

Straordinario l’episodio di Christian Pham, 40enne del Minnesota, che ha battuto 219 avversari a poker, non conoscendo le strategie di questo gioco.

Non ha mai giocato a poker, ma riesce a battere 219 avversari

Si chiama Christian Pham, ha 40 anni e vive nel Minnesota. La sua straordinarietà consiste nel fatto che quest’uomo, pur non avendo mai giocato a poker, è riuscito a battere 219 avversari, che provenivano da tutto il mondo, e si è aggiudicato un premio dal valore di 81.000 dollari. Si è iscritto ad una competizione di poker dal nome World Series of Poker; in realtà si era trattato di uno sbaglio, perché pensava che avrebbe giocato a Texas Hold’em. Alla fine ha deciso di provare, cercando di cavarsela.

Quando si è accorto di aver ricevuto 5 carte, invece di 2, è rimasto smarrito, ma ha deciso di andare avanti, basandosi sul suo intuito. Anche alcuni esperti che hanno assistito alla scena sono rimasti stupiti, perché hanno fatto notare come i due giochi siano diversi e presentino differenti strategie. Il vincitore ha detto che crede sia stato un segno di Dio.

Parole di Giorgio Rini

Da non perdere