Nido di vespe, come disfarsene in 3 minuti: corri in cucina | Mai stato più semplice di così

I nidi di vespe possono formarsi in pochi minuti nel giardino o sul balcone di casa, ed è bene intervenire subito per eliminarlo ed evitare spiacevoli incidenti.

Nido di vespe
Nido di vespe – NanoPress.it

Nel momento in cui un nido di vespe si forma nella parte esterna della propria abitazione, bisogna correre immediatamente ai ripari. La prima cosa da fare è riconoscerlo e non confonderlo con quello delle api, per poi procedere con un rimedio naturale semplice e veloce.

Soprattutto in estate ci si ritrova a combattere con vari insetti, come le formiche che lavorano per trovare cibo e metterlo nella loro dispensa per provvedere al lungo inverno.  Così come le vespe, che trovano un posto tranquillo dove posizionare il nido e costruire la loro casa. La convivenza non è fattibile e ci potrebbero essere degli attacchi da parte di questi insetti, che per paura di difendono pungendo adulti, bambini e anche animali domestici.

Nido di vespe
Nido di vespe-NanoPress.it

Come riconoscere un nido di vespe

Le vespe, come tutti gli animali, sono fondamentali per il processo che attua l’ecosistema. Ovviamente, nel momento in cui il nido viene fatto fuori casa o in giardino potrebbero sorgere dei problemi da non sottovalutare.

Questi animali pungono per difesa e non importa chi hanno davanti. Inoltre, alcuni soggetti potrebbero essere allergici e la situazione potrebbe sfuggire di mano. Di norma preferiscono costruire i nidi in luoghi riparati dal vento e dalle intemperie, scegliendo gli angoli nascosti delle case – vasi delle piante – grondaie o anche degli spazi che si creano tra un gradino e l’altro di una scalinata.

Per capire che si tratti veramente di un nido di vespe e riconoscerlo nell’immediato, senza scambiarlo per quello delle api, è bene fare un controllo accurato. I due sono similari e si possono confondere.

Riconoscere il nido di vespe
Riconoscere il nido di vespe-NanoPress.it

Il favo, l’alveare delle api, ha una trama di tipo esagonale che è realizzato in cera e la sua forma è semicircolare. Quello delle vespe ha un colore grigio e il materiale di protezione è similare ad un cartoncino spesso; in tutte le celle esagonali si nascondono le vespe.

Il rimedio naturale contro le vespe

E allora come evitare spiacevoli incidenti che si possono generare con questi insetti? Esistono alcuni trucchi con i rimedi naturali che si hanno in dispensa, tramandati dal sapere e dal genio delle nonne – così come facevano un tempo.

Il rimedio naturale di cui stiamo parlando è l’aceto di vino bianco. Ovviamente, una volta che è stato individuato il nido di vespe è bene non sollecitarlo o infastidire loro con movimenti strani perché potrebbero pungere.

Il secondo step prevede di preparare una miscela a base di aceto per infastidirle, considerando il profumo acido che emana. Questo composto è a base di acqua – zucchero – detersivo per i piatti e aceto di vino bianco.

Miscela aceto per vespe
Miscela aceto per vespe-NanoPress.it

Mettere tutti gli ingredienti dentro una ciotola, mescolare bene e posizionarla vicino al nido. Le vespe andranno via dal loro nido e non si dovranno neanche utilizzare dei pesticidi o veleni, che non sono mai un’idea corretta da mettere in pratica.