MotoGP Sepang 2014, gara: Marquez altro record, Valentino Rossi 2°

Marc Marquez coglie a Sepang la 12^esima vittoria della stagione. Lo spagnolo ha cosi eguagliato il record di Doohan. Valentino Rossi ha lottato per vincere e ha chiuso 2°.

MotoGP Sepang 2014, gara: Marquez altro record, Valentino Rossi 2°

[fotogallery id=”3985″]

Marc Marquez vince il Gran Premio di Sepang e porta cosi a 12 i successi stagionali nel 2014. Grazie a questo successo è riuscito ad eguagliare Mick Doohan nel maggior numero di vittorie nella stessa stagione. Per lo spagnolo, dopo il titolo di Campione del Mondo, un altro strepitoso record in questo campionato. La gara è stata bella ed avvincente con Marquez, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo a battagliare per la vittoria. Nella prima parte di gara è stato Lorenzo a fare la lepre inseguita da Rossi e Marquez. Al 10° giro, prima Valentino Rossi e poi Marquez, hanno superato il maiorcano. Rossi ha provato a resistere ma Marquez è riuscito a superarlo qualche giro più tardi. Il Dottore non si è arreso e ha provato fino alla fine a vincere. Per lui il secondo posto finale. In classifica iridata, il gap tra Rossi e Lorenzo è salito a 12 punti. Fuori dalla corsa al podio finale Dani Pedrosa. Lo spagnolo è caduto due volte in gara e si è ritirato.

Classifica Gp Sepang 2014:

1. Marc MARQUEZ Repsol Honda Team 40’45.523
2. Valentino ROSSI Movistar Yamaha MotoGP +2.445
3. Jorge LORENZO Movistar Yamaha MotoGP +3.508
4. Stefan BRADL LCR Honda MotoGP +21.234
5. Bradley SMITH Monster Yamaha Tech 3 +22.283
6. Pol ESPARGARO Monster Yamaha Tech 3 +34.668
7. Yonny HERNANDEZ Energy T.I. Pramac Racing +38.435
8. Andrea DOVIZIOSO Ducati Team +48.839
9. Hector BARBERA Avintia Racing +50.792
10. Scott REDDING GO&FUN Honda Gresini +59.088

Qualifiche

Marc Marquez trova la 13^pole position in questo campionato e aggiunge un nuovo record al suo palmares. Il pilota spagnolo è infatti l’unico pilota ad aver raggiunto cosi tante prime posizioni durante la stessa stagione. Il fresco Campione del Mondo ha fermato il cronometro in 1:59.791. In prima fila ci saranno altri due spagnoli: Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo. Valentino Rossi, dopo aver riscontrato diversi problemi nelle prove libere del Venerdi, non è andato oltre al sesto posto. Per lui si prospetta una gara in rimonta se non vuole perdere punti iridati nella corsa al secondo posto finale.
In seconda fila ci saranno inoltre Stefan Bradl, 4° e Andrea Dovizioso 5°. Il tedesco, sfruttando la scia di Marquez, è riuscito a recuperare molte posizioni in griglia di partenza. Aleix Espargarò partira dalla settima posizione con Crutchlow ottavo e Smith nono. A completare la top-ten ci sarà Alvaro Bautista. Non ha partecipato alla sessione di qualifiche Pol Espargarò. Il pilota della Yamaha Tech, caduto durante le prove libere 4, ha subito una rottura del metatarso del piede. Se dovesse farcela per la gara, dovrà partire dalla 12^posizione nello schieramento.

Griglia di partenza:

1.MARQUEZ M.Repsol Honda Team1:59.791
2.PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.182
3.LORENZO J.Movistar Yamaha MotoGP+0.412
4.BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.681
5.DOVIZIOSO A.Ducati Team+0.912
6.ROSSI V.Movistar Yamaha MotoGP+0.949
7.ESPARGARO A.NGM Forward Racing+1.010
8.CRUTCHLOW C.Ducati Team+1.328
9.SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+1.472
10.BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+2.503

Parole di Luca Vanni

Da non perdere