MotoGP Misano 2014, gara: Rossi trionfa sul circuito di Simoncelli

MotoGP Misano 2014: Jorge Lorenzo conquista la pole position del Gran Premio di Italia. In prima fila anche Iannone 2° e Rossi 3°. Per la prima volta in stagione, le due Honda non partiranno in prima fila. Dovizioso 6°.

Rossi esulta

Valentino Rossi torna al successo dopo un lungo digiuno e lo fa sulla pista di casa. Il pilota di Tavullia ha dominato la gara fin dai primi giri quando ha superato Jorge Lorenzo con un doppio sorpasso. All’ottavo giro Marquez, che era in bagarre con Rossi, cade con la sua moto che si spegne. I tentativi per riaccendere la Honda si sono fatti lunghi e lo spagnolo si è ritrovato cosi in ultima posizione. Per Rossi è stata l’occasione di scappare verso la vittoria. Dopo 28 giri entusiasmanti Valentino ha potuto alzare le braccia al cielo per il suo successo. Sul podio sono saliti anche Jorge Lorenzo, con l’altra Yamaha e Dani Pedrosa. Il pilota della Honda è riuscito a mantenere la posizione dopo l’arrembaggio di Dovizioso che si è dovuto accontentare della quarta posizione finale.

Classifica Misano 2014

1.ROSSI V.Movistar Yamaha MotoGPLap 28
2.LORENZO J.Movistar Yamaha MotoGP+1.578
3.PEDROSA D.Repsol Honda Team+4.276
4.DOVIZIOSO A.Ducati Team+5.510
5.IANNONE A.Pramac Racing+11.771
6.ESPARGARO P.Monster Yamaha Tech 3+18.999
7.SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+23.100
8.BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+36.458
9.CRUTCHLOW C.Ducati Team+38.480
10.HERNANDEZ Y.Energy T.I. Pramac Racing+45.878

Qualifiche

Jorge Lorenzo conquista la pole position del Gran Premio di Misano. Il pilota spagnolo, dominatore delle ultime tre edizioni del Gran Premio d’Italia, è riuscito a vincere la battaglia a distanza con Andrea Iannone. Il pilota della Yamaha ha fermato il cronometro in 1’33″238 precedendo di 51 millesimi l’italiano. Sul circuito di casa, Iannone con la sua Ducati, ha regalato un’ottima prestazione e si è regalato la seconda posizione in griglia. A completare la prima fila ci sarà Valentino Rossi. Il pilota della Yamaha è riuscito a conquistare la terza casella dove aver scavalcato la Honda di Marc Marquez.
In seconda fila, oltre al campione del mondo ci saranno Dani Pedrosa e la Ducati di Andrea Dovizioso. Sono quindi due Yamaha, due Honda e due Ducati nelle prime sei posizioni. Domani potrebbe essere molto avvincente l’inizio di gare tra le tre scuderie. Per la Yamaha è comunque un grande risultato quello di aver fermato il dominio Honda del 2014. Finora la casa nipponica aveva conquistato 11 delle 12 pole disponibili. In terza fila ci saranno altre tre Yamaha con la NGM di Aleix Espargarò fra le Tech3 del fratello Pol, settimo, e di Bradley Smith, nono. La quarta fila sarà composta da Bradl, seguito da Yonny Hernandez e Alvaro Bautista. Appuntamento dunque a domani, quando dalle ore 14, si accenderà il semaforo verde sul Gran Premio di Misano 2014.

Parole di Luca Vanni

Da non perdere