Morto il rapper Nipsey Hussle: ucciso in una sparatoria a Los Angeles

Morto il rapper Nipsey Hussle: ucciso in una sparatoria a Los Angeles

Ucciso a colpi d’arma da fuoco il rapper americano Nipsey Hussle. L’omicidio è avvenuto a Los Angeles, davanti al negozio d’abbigliamento di proprietà di Hussle. Altre due persone sono rimaste ferite nella sparatoria avvenuta di fronte al negozio Marathon Clothing, a South Los Angeles.

La polizia batte tutte le piste, dalla rapina andata male al regolamento di conti. Al momento non ci sono sospettati. L’unica informazione diffusa dai media è che un uomo sarebbe stato visto scappare a bordo di un’auto dalla zona del delitto.

Ermias Davidson Asghedom, in arte Nipsey Hussle, aveva 33 anni e in gioventù aveva fatto parte di una gang.

Con il disco d’esordio Victory Lap aveva ottenuto una nomination come miglior disco rap ai premi Grammy 2018.

Parole di Redazione

Da non perdere