Morto il bodybuilder Valdir Segato: si iniettava olio nei muscoli per gonfiarli

È morto a 55 anni Valdir Segato, il bodybuilder brasiliano noto nel mondo e sui social per la pratica di iniettare olio nei muscoli per gonfiarli fino a raggiungere dimensioni abnormi. Un vero e proprio caso che non smette di far discutere.

iniezione ai muscoli
Iniezione ai muscoli – Nanopress.it

Ha compiuto 55 anni nel giorno della sua morte Valdir Segato, il bodybuilder diventato famoso per essersi iniettato olio nei bicipiti per ingrandirli. Su TikTok aveva mostrato la pratica che poche ore fa, secondo quanto emerso, ne avrebbe provocato il decesso.

Morto il bodybuilder Segato: iniettava olio nei muscoli per gonfiarli a dismisura

Segato si sarebbe spento all’età di 55 anni, nel giorno del suo compleanno secondo quanto riportato da SkyTg24, a seguito di una crisi respiratoria che sarebbe legata alla pratica di iniettarsi una sostanza sintetica nei bicipiti per renderli enormi.

Un composto a base di olio che gli stessi medici gli avrebbero proibito di usare per il rischio di drammatiche conseguenze come quelle che, poche ore fa, si sono impresse sulle cronache internazionali che oggi raccontano la sua morte.

Qual è la sostanza usata da Valdir Segato per gonfiare i muscoli

La sostanza a base di olio che il bodybuilder brasiliano sarebbe stato solito iniettarsi per gonfiare i suoi muscoli si chiama Synthol e al suo interno si trovano anche lidocaina e alcol benzilico. 

Bodybuilder
Bodybuilder – Nanopress.it

Un mix pericoloso su cui già nel 2016, quando Segato aveva pubblicamente parlato della sua intenzione ai microfoni del britannico Daily Mail, i dottori lo avrebbero messo in guardia per l’elevato rischio di amputazioni e ictus.

Originario di San Paolo in Brasile, Valdir Segato si sarebbe ispirato al fisico super scolpito di Arnold Schwarzenegger fino a strizzare l’occhio a personaggi di fantasia come Hulk, a cui spesso sarebbe stato paragonato per via della sua mostruosa massa muscolare.

Lo stesso quotidiano aveva raccolto la sua prospettiva sui pericoli di cui era stato informato dai medici:

mi hanno più volte consigliato di smettere, ma è una mia decisione. Lo faccio perché mi piace

Parole che oggi assumono un contorno sinistro dopo il tragico epilogo della sua storia, incorniciata da un seguito di milioni di follower sui social a seguire le sue folli imprese.

La presunta causa della morte di Segato

Secondo le indiscrezioni sulle cause del decesso, al momento non ufficialmente confermate, Valdir Segato sarebbe morto per un infarto dopo aver sottoposto il suo corpo allo stress eccessivo della sostanza iniettata.

Poco prima di morire, il bodybuilder sarebbe riuscito a chiedere aiuto a un vicino di casa sostenendo di stare molto male. Ormai troppo tardi perché potesse salvarsi.