Morto David Warner, addio a Lovejoy di Titanic: aveva 80 anni

E’ morto David Warner, attore britannico, all’età di 80 anni. Aveva recitato nel film Titanic nei panni di Spicer Lovejoy e in Twin Peaks di David Lynch.

David Warner
David Warner (foto da Twitter) – Nanopress.it

L’annuncio alla BBC da parte della famiglia. La scorsa domenica si è spento David Warner, all’età di 80 anni. Il ruolo più famoso della sua carriera nel film del 1999 Titanic, con il personaggio di Spicer Lovejoy.

Morto David Warner: complicazione dovute a un tumore

I ruoli più famosi in Twin Peaks, di David Lynch, Star Trek V, e ovviamente il Titanic di James Cameron. E’ del film campione di incassi con protagonista Leonardo Di Caprio l’interpretazione più importante.

David Warner aveva recitato vestendo i panni di Spicer Lovejoy, lasciando il segno nella fortunata pellicola sommersa dagli Oscar e dai riconoscimenti. Ma anche in Time After Time, L’uomo venuto dall’impossibile.

L’attore britannico nato a Manchester nel 1941, è morto la scorsa domenica, 24 luglio, all’età di 80 anni a causa di complicanze dovute a un tumore. David si trovava a Denville Hall, luogo della sua abitazione scelta per trascorrere la pensione. L’annuncio è stato dato all’emittente BCC dalla famiglia dell’artista.

Durante gli ultimi 18 mesi, ha commentato la famiglia – che si dice con il cuore spezzato – ai media britannici, ha affrontato la malattia con grande dignità. Le dichiarazioni sottolineano il grande vuoto che lascerà Warner nei cuori di amici e parenti, ma anche che ha lasciato in eredità i suoi straordinari lavori con i quali “è riuscito a far breccia nellle vite di molte persone negli anni“.

David Warner, una carriera ricca di successi nel ruolo di antagonista

Oltre ai film di culo, tra Star Trek e Titanic, Warner ha collaborato a più di 200 progetti cinematografici, tra piccolo e grande schermo, per una carriera durata quasi 60 anni. Gli esordi risalgono infatti al teatro, lui che è originario di Manchester, entrato a far parte dopo gli studi della Royal Academic of Dramatic Art di Londra.

A soli 21 anni il debutto in teatro, nel 1962, interpretando Sogno di una notte di mezza estate di ShakespearePochi mesi dopo arriva l’esordio anche al cinema, ma la sua prima interpretazione drammatica di successo è in Morgan Matto da legare, del 1966.

David Warner
David Warner – Nanopress.it

La sua più famosa interpretazione rimane però quella del “cattivo” nel film Titanic. Lovejoy, ex poliziotto senza scrupoli, braccio destro dell’antagonista della pellicola Billy Zane, ossia Cal, fidanzato di Rose. “Io la fortuna me la creo da solo”, è forse la frase più iconica del suo personaggio, mentre estrae la pistola, con la nave ormai distrutta e i passeggeri in preda al panico durante le fasi drammatiche del film della messa in acqua delle scialuppe.