Moglie denuncia il marito focoso, ma i giudici lo assolvono

Vita di coppia: lui vorrebbe amarla ogni giorno, lei lo denuncia per maltrattamenti.

Moglie denuncia il marito focoso, ma i giudici lo assolvono

Un donna ha denunciato suo marito perchè voleva portarla a letto tutti i giorni. L’ha accusato di maltrattamenti in famiglia, ma i giudici, dopo aver esaminato il caso, hanno assolto l’uomo. Il processo si è svolto davanti al Tribunale di Cagliari. A togliere dall’indecisione i giudici sono state le stesse parole della moglie, che riferendosi a suo marito lo ha definito ‘un cane che abbaia ma non morde‘.

A Cagliari un marito troppo esigente è stato assolto dall’accusa di maltrattamenti in famiglia.

Secondo le denunce della donna, l’uomo avrebbe preteso rapporti sessuali quotidiani con la consorte.

I difensori dell’uomo, dopo che la Corte si è pronunciata assolvendolo, hanno spiegato che ‘l’imputato non può essere punito per il reato di maltrattamenti in famiglia perché non lo ha mai commesso: non ha mai preteso i rapporti sessuali con la forza e non ha mai usato la violenza né sulla moglie né sui figli‘.

Efettivamente, a scagionarlo erano state le stesse parole della donna, che nella testimonianza lo definiva un cane che abbaia ma non morde, precisando inoltre che ‘Non è mai stato violento‘.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere