Modena, bambina di un anno beve detersivo per wc: è in rianimazione

Ebola, italiano contagiato: paziente verso lo Spallanzani

Una bambina di un anno residente a Modena ha ingerito il liquido per la pulizia del wc. Trasportata d’urgenza in ospedale dai genitori di origine tunisina, la bambina di 13 mesi non è in pericolo di vita, ma per 2-3 giorni i medici non possono sciogliere la prognosi. Trovare le cure per la piccola non è stato facile, il prodotto ingerito era stato acquistato in Tunisia ed è stato complicato per l’equipe medica individuare il tipo di sostanza tossica ingerita.

La bambina è arrivata in ospedale in condizioni gravi con il rischio che la sostanza possa perforarle lo stomaco o l’intestino, i genitori avevano portato con sé anche il prodotto ingerito dalla piccola. Gli operatori della polizia scientifica di Bologna hanno analizzato il liquido contenuto nella bottiglia e mescolato all’acqua e rilevato che non era un acido, ma una sostanza fortemente basica. Una volta individuata la causa i medici hanno potuto stabilire la giusta terapia per la bambina.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere