Milano: ritrovati teschi umani in un pacco diretto negli Stati Uniti

Milano ritrovati teschi umani in un pacco diretto negli Stati Uniti

Milano ritrovati teschi umani in un pacco diretto negli Stati Uniti

Ritrovamento shock nel magazzino Ups di via Fantoli a Milano: le immagini a raggi x del contenuto di un pacco hanno evidenziato la presenza di resti umani, per la precisione dei teschi. La spedizione incriminata arrivava da Firenze ed era diretta negli Stati Uniti. Non si tratta nemmeno di un caso isolato, già qualche giorno fa era stato identificato un pacco col medesimo contenuto.

Immediato l’intervento della Polizia Scientifica, la quale dai primi accertamenti ha potuto escludere che si tratti di teschi ‘recenti’, è probabile pertanto siano reperti antichi, oggetto di studio di alcuni scienziati.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/mondo/2018/06/14/austria-shock-fa-a-pezzi-una-donna-e-la-mette-in-frigo-per-mangiarla/214300/” testo=”Austria shock: fa a pezzi una donna e la mette in frigo per mangiarla”]

La vicenda rimane comunque avvolta nel mistero: per poter inviare resti umani, se pur antichi, è necessario possedere specifiche autorizzazioni, pertanto al momento non si escludono altre potenziali piste, come ad esempio un traffico illegale di reperti archeologici. Gli inquirenti attendono la datazione precisa dei resti, ciò consentirà loro di poter formulare ipotesi più precise sulla spedizione e ciò che nasconde.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2018 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità.

Da non perdere