Milano, rapina nei pressi di Centrale: la vittima reagisce e gli amputano un dito

SAMSUNG CSC

Un uomo di 50 anni che si trovava nei pressi della Stazione Centrale di Milano è stato rapinato da quattro persone che gli hanno tagliato l’indice della mano sinistra. L’uomo si sarebbe rifiutato di consegnare il portafogli ai malviventi che si sono vendicati. La vittima è un cittadino cinese, irregolare in Italia. il grave episodio sarebbe accaduto lunedì sera intorno alle 23, ma l’uomo ha raccontato la vicenda solo nella tarda mattinata di martedì al personale medico del Fatebenefratelli. La vittima ha subito l’amputazione del dito ed è stato dimesso con una prognosi di 30 giorni.

Sul racconto dell’uomo sono in corso gli accertamenti della polizia. La vittima ha spiegato di essere stato avvicinato da quattro malviventi dall’aspetto nordafricano che gli hanno chiesto il portafogli e il cellulare, ma avrebbero reagito violentemente al suo rifiuto. Subito dopo l’aggressione la vittima sarebbe svenuta e si sarebbe dunque presentata in ospedale solo il mattino seguente l’accaduto.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere