Maltempo, nubifragio a Milano: una scuola evacuata

Maltempo, Milano allagata da esondazione del Seveso

Milano si è svegliata con il presagio di forti temporali e così è stato. La pioggia battente e costante ha cominciato a scendere alle 9 di stamane, ma poco dopo le 10 è un nubifragio violento ad essersi abbattuto sulla città e aver mandato il traffico in tilt e provocato moltissimi disagi. A causa del maltempo è esondato il fiume Lambro, forte rischio anche per il Seveso. Numerose le strade allagate e che hanno provocato la deviazione di molti mezzi in superficie, ma anche in profondità le cose non sono andate bene, tanto che si sono registrati alcuni guasti alla metro.

Alcuni ingressi delle fermate metropolitane sono stati chiusi, come a Turati a due passi dalla questura e dall’ospedale Fatebenefratelli. Numerose le cantine e i sottopassaggi invasi dall’acqua. Il nubifragio, spiegano i vigili del fuoco che hanno effettuato diversi interventi in città, ha causato allagamenti anche all’ospedale Besta, all’archivio del Tribunale e alla scuola media Pascoli di via Augelo Mauri, in zona corso Vercelli. I 500 alunni dell’istituto scolastico sono stati fatti evacuare in via precauzionale per le infiltrazioni nelle aule e danni al sistema elettrico, i vigili del fuoco sono intervenuti anche per verificare la stabilità della struttura. Al momento il peggio sembra essere passato e l’allarme sta rientrando.


!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+”://platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere