Milan, Zlatan Ibrahimovic positivo al Covid-19: l'annuncio del club

La notizia arriva ventiquattr’ore dopo la positività di un altro calciatore rossonero, il difensore Leo Duarte

Zlatan Ibrahimovic

Foto Getty Images | Alessandro Sabattini

Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al Covid-19. La notizia, che scuote lo spogliatoio del Milan nell’immediata vigilia dell’importante appuntamento in Europa League contro i norvegesi del Bodø/Glimt in programma nella serata di giovedì, arriva a ventiquattr’ore di distanza dall’annuncio di un’altra positività riscontrata tra i calciatori rossoneri, quella di Leo Duarte. Lo svedese, come da protocollo anti-Covid, si trova adesso in quarantena nella sua abitazione.

Il comunicato del Milan sulle condizioni di Zlatan Ibrahimovic

L’esito del test effettuato sul bomber svedese è stato rivelato inizialmente dal portale online del Corriere della Sera nel primo pomeriggio di giovedì. A stretto giro, il club di via Aldo Rossi ha rilasciato un comunicato in merito, confermando la notizia e le disposizioni previste dal protocollo anti-Covid: “AC Milan comunica che Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al tampone effettuato per la partita odierna, Milan-Bodø/Glimt – si legge nella nota pubblicata sul sito ufficiale e sui canali social della società meneghina -. Informate le autorità sanitarie competenti, il giocatore è stato prontamente posto in quarantena a domicilio. Tutti gli altri tamponi effettuati sul gruppo squadra sono risultati negativi”.

Lo svedese salta il turno di Europa League di giovedì sera

Come previsto dal protocollo sanitario studiato per prevenire i contagi da coronavirus, la squadra non si ferma e può continuare a giocare (tutti comunque devono sottoporsi a ulteriori test) ma il calciatore positivo va in isolamento. Ibrahimovic, quindi, salterà l’impegno di Europa League contro i norvegesi del Bodø/Glimt. Al suo posto giocherà il giovane Lorenzo Colombo, attaccante 18enne proveniente dal settore giovanile rossonero. Quella dello svedese, per il Milan, è comunque un’assenza piuttosto pesante: Ibra, infatti, è stato decisivo con i suoi gol sia nell’esordio stagionale in Europa League contro gli irlandesi dello Shamrock Rovers sia nella prima partita del nuovo campionato di Serie A, con una doppietta realizzata ai danni del Bologna.

Parole di Alanews

Da non perdere