Milan, riparte la stagione dei Campioni d’Italia

Tanta attesa per il Milan Campione d’Italia che debutterà il 13 agosto in campionato nella sfida di San Siro contro l’Udinese con l’obiettivo di partire subito con il piede giusto in una stagione dove Stefano Pioli avrà l’obiettivo di portare la seconda stella sullo stemma dei rossoneri

Stefano Pioli
Stefano Pioli – Nanopress.it

Primo giorno di allenamento per il nuovo Milan targato RedBird con Stefano Pioli e Paolo Maldini che hanno parlato a cuore aperto ai propri tifosi chiedendo il massimo sostegno per una stagione che si preannuncia estremamente complicata con Juventus e Inter che si stanno rinforzando grazie al calciomercato.

Tanti applausi per Mister Pioli che ha parlato con grande entusiasmo caricando l’ambiente ed accogliendo a braccia aperte il primo acquisto della nuova stagione, il belga Divock Origi, attaccante arrivato con l’obiettivo di far rifiatare Olivier Giroud.

Milan atteso all’esame di maturità

Riflettori puntati sui tanti giovani talenti di casa rossonera che saranno chiamati a confermare tutta la personalità mostrata lo scorso anno per portare il Milan ad alti livelli anche in Champions League, da sempre competizione più amata dai tifosi rossoneri.

Rafael Leao
Rafael Leao – Nanopress.it

Theo Hernandez, Rafael Leao e Pierre Kalulu dovranno essere i trascinatori del Milan nell’attesa che il mercato regali qualche altro colpo importante dopo l’arrivo di Origi.
Pioli ha espressamente chiesto una sforzo economico alla società per arricchire il tasso tecnico offensivo con l’obiettivo numero 1 che rimane il marocchino Hakim Ziyech.

la società rossonera oggi ha presentato anche la terza maglia per la nuova stagione caratterizzata dalle maniche con i bordi tricolore che faranno compagnia alla solita patch con la bandiera italiana al centro del petto per celebrare lo scudetto conquistato.

Si scalda sempre di più anche la pista Paulo Dybala che si sta allontanando dall’Inter e potrebbe decidere di aprire le porte all’interesse del Milan che sarebbe disposto ad offrire un quadriennale all’ex numero 10 della Juventus.

Gerry Cardinale è pronto ad investire tutto nel suo nuovo progetto e si prepara al meglio per l’inizio della sua prima stagione alla guida di uno dei club più titolati del mondo.