Milan, ecco Divock Origi!

Il nuovo Milan di RedBird è pronto a ufficializzare il primo colpo con Divock Origi che è arrivato a Milano e dopo aver sostenuto le visite mediche di rito firmerà il suo nuovo contratto con la società campione d’Italia.

Divock Origi
Divock Origi – Nanopress.it

Dopo una lunga trattativa Divock Origi è finalmente arrivato a Milano dove tra pochi giorni si metterà a disposizione di Stefano Pioli per iniziare la preparazione atletica in vista dell’esordio stagionale del 13 agosto quando il Milan ospiterà a San Siro il Sassuolo di Alessio Dionisi.

In attesa di un trequartista che possa sostituire al meglio Franck Kessie il Milan dunque si garantisce un attaccante ancora giovane ma già con tanta esperienza e una grande abitudine a giocare partite di spessore.

Il Milan riparte da Origi

Arrivato ieri sera a Milano, l’ex attaccante del Liverpool è pronto per una nuova avventura sotto la guida di Stefano Pioli, allenatore che fin dall’inizio ha spinto per il suo arrivo intravedendo in Origi il profilo giusto per continuare la crescita del suo Milan.

Origi
Origi – Nanopress.it

Il centravanti belga aumenta sensibilmente il tasso tecnico della manovra offensiva dei rossoneri sposandosi alla perfezione con il sistema di gioco dell’allenatore campione d’Italia.
Origi è infatti dotato di una grande fisicità che gli permette di essere utile alla squadra sia per lavorare spalle alla porta che per essere servito in verticale grazie alla sua ottima progressione palla al piede.

Origi ha salutato il Liverpool dopo quattro stagioni ed approda in Serie A con tanta voglia di trascinare il Milan e raggiungere la massima condizione fisica in vista del prossimo mondiale con il suo Belgio.

Milan, ora serve un trequartista

Abbandonata (quasi) definitivamente la pista De Ketelaere, il Milan è ancora alla ricerca di un trequartista in grado di dare allo stesso tempo fisicità e qualità alla manovra sostituendo in toto Franck Kessie.

Domenico Berardi
Domenico Berardi – Nanopress.it

Il nome più caldo per Maldini rimane quello di Domenico Berardi con cui il Milan ha già avuto contatti nelle scorse settimane e potrebbe presto proporre un’offerta ufficiale e concreta al Sassuolo.

Più complicata la trattativa per Nicolò Zaniolo che preferirebbe la destinazione Juventus in caso di rottura con la Roma.
Il Milan continua a monitorare da vicino anche la situazione legata ad Asensio che, a causa dell’esplosione di Vinicious, continua a trovare poco spazio con il Real Madrid che però chiede una cifra importante per il talentuso esterno spagnolo.