Migranti, Salvini attacca Macron: 'Taccia, la Francia ne ha respinto 40mila'

Migranti Salvini 40mila respinti Macron taccia

Il vicepremier leghista e ministro dell’Interno Matteo Salvini attacca il presidente francese Emmanuel Macron sul tema dell’accoglienza ai migranti: “Più di 48.000 respingimenti alle frontiere francesi con l’Italia dall’anno scorso, altro che solidarietà e accoglienza. Macron abbia il buon gusto di tacere e non dare lezioni agli italiani”, ha tuonato rispondendo a sua volta agli attacchi del presidente francese, che solo qualche ora prima aveva sostenuto: “Non cederò nulla ai nazionalisti. Se Orban e il leader della Lega vedono in me il loro oppositore, hanno ragione”.

“Invece di dare lezioni, accolga i rifugiati come aveva promesso”, risponde il vicepremier Salvini al leader francese Emmanuel Macron, che in visita ufficiale in Danimarca ieri aveva chiosato a chi gli domandava cosa ne pensasse dell’esito dell’incontro tra Viktor Orban (premier ungherese) e Matteo Salvini, che i due “hanno ragione a vedermi come il loro principale avversario in Europa”. Aggiungendo: “Non cederò niente ai nazionalisti e a quelli che predicano odio”.

Il botta e risposta tra Francia e Italia non si è concluso, tanto che in mattinata il Viminale ha diffuso alcuni dati che mostrano in chiaro la crisi del rapporto diplomatico tra Italia e Francia riguardante la gestione dei migranti e i controlli alla frontiera, con conseguenti respingimenti in Italia, ripristinati dal governo di Parigi da più di un anno e mezzo.

Come riportano tanti media, secondo il ministero dell’Interno, nell’anno passato, ossia nel 2017 sono state 30.911 le persone respinte alla frontiera francese. Di queste 10.407 erano stranieri con un permesso di soggiorno valido in Italia. Tra questi stranieri 1.465 erano pakistani, 1.108 malesi, 840 nigeriani, 832 albanesi. Altre 20.504 persone, molte delle quali di nazionalità sudanese, sono risultate essere irregolari.

Dal primo gennaio al 28 agosto di quest’anno, i respingimenti sono stati 17.476: 6.561 di persone che avevano permesso di soggiorno italiano (tra cui 933 pakistani, 651 malesi, 613 albanesi), mentre altre 10.915 persone sono risultate essere irregolari.

In totale si parla dunque di 48.387 migranti respinti dalla Francia, e Salvini commenta: “Vi sono comprese donne e bambini. Sarebbe questa l’Europa ‘accogliente e solidale’ di cui parlano il ‘bravo’ Macron e i buonisti?”.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere