Meteo, neve anche in pianura: domenica di gelo e temperature fino a -15

Maltempo e neve ancora tra domenica e lunedì, con temperature al ribasso soprattutto in Lombardia, Emilia-Romagna e Piemonte.

Neve a Torino
Neve a Torino – Nanopress.it

Ancora maltempo in Italia, soprattuto al Nord, dove la neve continuerà a cadere con insistenza anche in pianura, confermando la fase di freddo che colpirà il settentrione almeno fino a domani – con peggioramenti nella giornata di lunedì. L’area di bassa pressione dal Polo Nord e le correnti gelide. In Abruzzo allerta rossa e rischio valanghe con temperature fino a -15 gradi.

Maltempo in Italia: neve in pianura e freddo fino a lunedì

Ancora neve e freddo in Italia nei prossimi giorni, a causa dell’area di bassa pressione in arrivo dal Polo Nord, chiamata “Thor” e di “Attila”, correnti fredde che arriveranno fino al Mar Mediterraneo. L’ondata di maltempo insisterà per tutta la giornata di oggi, domenica 22 gennaio, con neve anche a basse quote sul settore adriatico – anche a Bologna – e importanti rovesci anche al Sud tra Calabria, Sardegna e Sicilia. E ancora, neve al Centro-Nord tra l’Umbria e la Toscana, anche in prossimità delle pianure.

La settimana prossima inoltre le pianure del Nord dovrebbero essere colpite da forti nevicate, proprio a partire da lunedì quando gli occhi saranno puntati sul Piemonte, l’Emilia-Romagna e la Lombardia anche se in alcune zone potrebbe nevicare anche oggi. Sul medio mare a Venezia l’acqua sarà ancora a livelli alti, come avvenuto nella giornata di ieri. Nella mattinata di oggi stati segnalati 114 cm in mare all’altezza di porto del Lido, con 4 cm in più rispetto al limite di un metro. Per mezzanotte sarà prevista ancora acqua alta, stavolta tra i 105 e 110 cm.

Abruzzo, allerta rossa e temperature fino a -15

Neve e temperature anche fino a -15 gradi in Abruzzo in queste ore, con l’allerta che ha raggiunto il livello massimo per alcune zone interne alla Regione. In quota, dove rimane l’allerta rossa per tutta la domenica, rischio valanga e diverse strade chiuse mentre sulla costa violente mareggiate hanno messo a rischio la sicurezza di alcune strutture sulla spiaggia e di diversi stabilimenti. Insomma, l’Abruzzo farà i conti nelle prossime ore con una pesante ondata di maltempo che si appresta a prolungarsi anche nei prossimi giorni.

Maltempo, strada innevata
Maltempo, strada innevata – Nanopress.it

La protezione civile ha diramato l’allerta valanghe con criticità elevata in quattro delle cinque zone di allerta in Abruzzo, in particolare nelle aree Maiella, il Parco Nazionale d’Abruzzo, e il Gran Sasso Est e Ovest. Area a rischio arancione quella di Velino-Sirente.