Maurizio Costanzo compie 80 anni: 'Sogno di intervistare il Papa'

Maurizio Costanzo compie 80 anni: ‘Sogno di intervistare il Papa’

Oggi è un giorno speciale per Maurizio Costanzo, il giornalista compie 80 anni, guardandosi indietro il marito di Maria De Filippi si ritiene soddisfatto di aver realizzato il suo più grande sogno: fare il giornalista. Ha intervistato grandi personaggi del mondo dello spettacolo, della politica, del calcio, ma un piccolo rimpianto c’è e lo confessa nel giorno del suo compleanno: vorrebbe ospitare nel suo salotto il Papa.

In un’intervista rilasciata all’Ansa, Maurizio Costanzo fa un bilancio professionale e personale di questi 80 anni. In vacanza ad Ansedonia dove festeggerà questo importante traguardo, il giornalista si racconta.

Maurizio Costanzo festeggia 80 anni

‘Ottant’anni… Il momento giusto per ringraziare di essere arrivato fino a questa età. Per guardare al futuro, ma spesso anche al passato. E per sentirsi molto fortunato: sto bene, ancora riconosco, ho tre figli e quattro nipoti’, dichiara Maurizio Costanzo alla vigilia del suo compleanno.

Una vita piena a livello personale, ma anche professionale perché, caso raro, Maurizio Costanzo è riuscito a realizzare il suo più grande desiderio. ‘Fin da ragazzo sognavo di fare il giornalista. Ho fatto la radio, la tv: sono in video da 42 anni. Ma la voglia ce l’ho ancora, è la stessa di quel ragazzo di tanti anni fa… Forse è un po’ una malattia’, racconta.

Una vita trascorsa a offrire un racconto del reale anche attraverso la voce di personaggi storici del mondo della politica, del calcio, della tv. Da Maradona a Silvio Berlusconi passando per Piero Maso, Maurizio Costanzo ha intervistato protagonisti chiave eppure ha ancora un grande desiderio: ospitare nel suo salotto il Papa.

Tantissime interviste dunque eppure, quella a cui è più affezionato è ‘Il faccia a faccia con Maria De Filippi: è stato un confronto molto vero’.
Maurizio Costanzo non ha alcuna intenzione di fermarsi. ‘A settembre riparte in seconda serata su Canale 5 L’intervista, con un primo ciclo che si alternerà con sei serate del Costanzo show. Poi condurrò un altro ciclo di Interviste e altri sei appuntamenti con il talk’, svela.

La voglia di raccontare dunque è ancora quella del ragazzo di un tempo che sognava di fare il giornalista. ‘La chiave del nostro mestiere è la curiosità: mi faccio delle domande e faccio all’ospite le stesse domande che porrei se non ci fosse la telecamera accesa’, dichiara.

Un futuro alla presidenza della Rai? Lo esclude. Costanzo è pronto a ritornare agli impegni di sempre dopo le vacanze estive e parla del suo amato show. ‘Inizierò a registrare il nuovo ciclo a fine ottobre, concentrandomi ancora una volta sull’attualità e sulle storie. Intanto le repliche, su Rete4 la domenica mattina, vanno benissimo. Dopo 4.500 puntate ormai con il pubblico ho un rapporto di parentela. E i risultati sono ottimi: lo zoccolo duro del programma sono le donne giovani, tra i 25 e i 35 anni. Questa è una grande fortuna: è la mia speranza e anche la mia cassaforte. E poi in tanti seguono il Costanzo show per tradizione familiare: in fondo, mi sono allevato un po’ di pubblico’.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere