Marmolada, affiorano nuovi resti durante le ricerche

Sono riprese le ricerche sul luogo del disastro alla Marmolada. Secondo quanto trapelato, le nuove operazioni in corso avrebbero visto affiorare altri resti dopo la tragedia il cui bilancio, drammatico, è di 11 vittime tra morti e dispersi.

Ricerche Marmolada
Ricerche sulla Marmolada – Nanopress.it

Riprendono a pieno ritmo le operazioni di ricerca sulla Marmolada dopo il crollo registrato nel ghiacciaio. Al momento il bilancio è di 10 vittime di cui 6 identificate.

Crollo Marmolada: riprendono le ricerche

Le ricerche vedrebbero impegnati attualmente 14 soccorritori e due cani della Guardia di finanza. La zona della tragedia è monitorata e nelle prossime ore saranno attivati i droni per proseguire nella perlustrazione dell’intera area.

Secondo quanto emerso, al momento le forze sul campo avrebbero individuato la decima vittima, recuperata poche ore fa.

Sono 6 i morti finora identificati: una donna trentina, tre veneti e due turisti della Repubblica Ceca. Sarebbero 5 le persone di cui le famiglie reclamano il ritrovamento: due coppie e un giovane di 22 anni.

marmolada, il bilancio diffuso dal Soccorso alpino

Ieri, in una nota, il Soccorso alpino impegnato nelle operazioni di ricerca ha diffuso un bilancio aggiornato sulla tragedia.
Soccorsi Marmolada
Soccorsi Marmolada – Nanopress.it
Il numero dei dispersi è sceso a 5 dopo gli ultimi ritrovamenti e altre 8 persone sono state rintracciate. Uno dei feriti, si legge nel comunicato, è stato dimesso e questo dato porta il numero dei ricoverati a 7.

Marmolada: trovati nuovi resti durante le ricerche

Secondo quanto si apprende oggi, le ultime informazioni relative al riavvio delle ricerche riguardano il ritrovamento di nuovi resti sul sito del disastro.

Gli operatori in azione avrebbero individuato reperti organici e varie attrezzature che sarebbero riconducibili alle vittime.

Lutto cittadino in Val di Fassa

Mentre proseguono le operazioni delle squadre di terra, si apprende inoltre che a Canazei e nei centri della Val di Fassa domani, sabato 9 luglio, sarà lutto cittadino per le vittime della valanga della Marmolada.

I morti accertati sono finora 10 e nelle prossime ore saranno condotti esami sul Dna delle persone non ancora identificate.

Sotto stretta osservazione le temperature del ghiaccio che, nella notte, sarebbero scese al punto da rendere possibile l’estensione delle attività di ricerca fino alla prima mattinata di oggi.

Sul posto è stata predisposta una costante sorveglianza aerea in modo da consentire, in caso di necessità, l’evacuazione immediata delle squadre attualmente impegnate nel complesso lavoro di recupero delle persone coinvolte nel crollo.