Mario Draghi aggredito da una manifestante durante la conferenza stampa

Una ragazza ha aggredito Mario Draghi nel corso di una conferenza stampa. La manifestante chiedeva la fine della dittatura della Banca Centrale Europea.

Mario Draghi aggredito da una manifestante durante la conferenza stampa

Una manifestante ha fatto irruzione alla conferenza stampa di Mario Draghi. Mentre il presidente della Banca Centrale Europea stava leggendo, la donna è saltata sul tavolo, ha lanciato una manciata di coriandoli intonando lo slogan “End the Ecb dictatorship”. La giovane indossava una maglietta, sulla quale era scritto uno slogan che chiede la fine della “dittatura” della Banca Centrale Europea. Nel giro di pochi istanti, tra i flash dei fotografi, è intervenuta la sicurezza, allontanando la ragazza. Il presidente ha manifestato un iniziale spavento e, prima che intervenissero le guardie del corpo, si è protetto il volto con le mani.

Soltanto dopo che è stata riportata la calma, dopo gli attimi di paura, Draghi ha ripreso con la consueta calma il filo del discorso e ha detto tranquillamente: “Continuiamo dove ho interrotto”. Il momento di confusione è durato soltanto pochi attimi, perché la giovane è stata allontanata dagli uomini della sicurezza.

Parole di Gianluca Rini

Da non perdere