Manhattanhenge: quando il sole tramonta tra i grattacieli di New York

Due volte l’anno Manhattan, il distretto più famoso di New York, diventa il palcoscenico di uno dei tramonti più belli e suggestivi al mondo. Ecco quando.

Manhattanhenge a New York
Manhattanhenge a New York sulla 42esima – Nanopress.it

Non solo presso il famoso sito di Stonehenge in Inghilterra: anche a New York si attende il solstizio d’estate per ammirare un tramonto unico con tanto di effetti speciali.

Manhattanhenge: che cos’è

Intorno al 29 maggio e al 13 luglio a Manhattan si può assistere a un fenomeno naturale di estrema bellezza e suggestione: in queste due uniche date, infatti, il Sole al tramonto si allinea perfettamente con il reticolo di strade della città, illuminando di una luce dorata e a dir poco spettacolare i grattacieli tra i quali si incastona.

Una specie di Stonehenge moderna, potremmo dire, dove al posto dei mastodontici megaliti troviamo gli immensi edifici della Grande Mela. Così ha affermato l’astronomo e divulgatore scientifico Neil deGrasse Tyson che, proprio per questa analogia, nel 1990 ha coniato il neologismo Manhattanhenge, l’unione palese delle parole Manhattan e Stonehenge.

Il fenomeno del solstizio di Manhattan è diventato noto e virale solo nell’ultimo decennio, quando gli astrofisici Tyson e Faherety hanno iniziato a promuovere e pubblicizzare l’evento per far ricevere più attenzione pubblica a questo straordinario spettacolo della natura.

Oggi è diventato l’evento più atteso anche dagli stessi newyorkesi che in queste giornate si fermano per strada insieme e con gli occhi puntati verso il tramonto.

Manhattanhenge a New York
Manhattanhenge a New York – Nanopress.it

Da dove ammirare il Manhattanhenge

I cinque punti ottimali e consigliati per ammirare questo affascinante fenomeno e la sua golden light sono la quattordicesima, la ventitreesima, la trentaquattresima, la quarantaduesima e la cinquantasettesima strada; se si ha la fortuna di arrivare per primi, poi, il Tudor City Bridge può essere un’altra postazione perfetta per osservare lo spettacolo e fare qualche scatto da non dimenticare.

Attenzione quindi alla folla e al traffico: ogni anno sono numerosissime le persone che si recano qui solo per assistere al Solstizio di Manhattan, dai viaggiatori ai youtubers e instagrammers che fanno a gara per appropriarsi della postazione migliore per le loro foto e video da postare sui social.

Quando avviene il “solstizio di Manhattan”

Le date da segnare in agenda sono 29 maggio alle ore 20:13 circa e 13 luglio alle ore 20:21.

I newyorkesi hanno tuttavia fatto diventare quattro le giornate del Manhattanhenge, aggiungendo alle due date originarie durante le quali il disco solare è perfettamente tagliato a metà dal fondo della strada (half sun) anche quelle nelle quali il Sole sembra appoggiarsi per intero sul ciglio della stessa strada (full sun). Le nuove due date aggiunte, quelle del “Sole intero” sarebbero il 30 maggio alle 20:14 circa e il 12 luglio alle 20:20 circa.

Se si sta organizzando un viaggio a New York in quel periodo quindi, questo evento non si può assolutamente perdere. E se lo si perde, niente panico: al Manhattanhenge sunset segue il Manhattanhenge sunrise, l’alba ugualmente sensazionale del 29 e 30 novembre e dell’11 e 12 gennaio.