Maltempo, Protezione Civile: allerta gialla su 8 regioni

La Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse: dalla tarda mattinata di domani rovesci su Sardegna, Emilia-Romagna, e poi Umbria, Lazio e settori occidentali di Abruzzo e Molise

maltempo protezione civile

Foto Getty Images | Andreas Rentz

Nella giornata di domani, 14 ottobre, i settori occidentali del nostro Paese affronteranno una fase di tempo instabile a causa di un sistema perturbato atlantico proveniente dalla Francia. Il fronte di maltempo dovrebbe raggiungere 8 regioni italiane nella tarda mattinata e per queste la Protezione Civile ha diramato l’allerta gialla.

Dalla mattina vento su Emilia-Romagna, Sardegna e regioni centrali

Il tempo instabile dovrebbe abbattersi innanzitutto su Emilia-Romagna e Sardegna, con forti venti da Sud. Il fronte temporalesco dovrebbe poi transitare sulle regioni centrali, Umbria, Lazio e settori occidentali di Abruzzo e Molise. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Nel pomeriggio possibili mareggiate sulle coste del Meridione

Nella seconda metà della giornata i venti potrebbero abbattersi anche su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, con intensità di burrasca. Gli esperti intimano di prestare attenzione in queste zone a causa delle possibili mareggiate.

Interessati anche gli appennini durante le ore notturne

Secondo l’avviso diramato dall’ente, la perturbazione si dovrebbe poi spostare verso l’entroterra nella notte: “Flussi instabili sud-occidentali provenienti dal Tirreno apporteranno un graduale peggioramento della situazione meteo con precipitazioni, che nella seconda parte della giornata, tenderanno ad interessare l’intero territorio regionale. I fenomeni nel corso della sera-notte tenderanno a intensificarsi soprattutto lungo i rilievi appenninici”.

Protezione Civile: l’allerta gialla in 8 regioni

Sulla base dei fenomeni previsti, la Protezione Civile ha ritenuto necessario attivare un’allerta gialla per “criticità idraulica” e “temporali su Umbria, Lazio, gran parte della Sardegna e alcuni settori di Emilia-Romagna, Abruzzo, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Nel fine settimane schiarite e aumento delle temperature

Giovedì le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi già nel corso della mattinata, le temperature non subiranno particolari variazioni. Venerdì sarà una giornata variabile con possibili precipitazioni di piccola entità. Il fine settimana sarà invece caratterizzato da un aumento di pressione che determinerà ampie schiarite e temperature massime fino a 18 gradi.

Parole di Alanews

Da non perdere