Maltempo in Val di Fassa, frane e nubifragi: oltre 100 evacuati

Dopo mesi senza piogge, sulla Val di Fassa si è abbattuto un violento nubifragio, che ha causato frane e smottamento. 

maltempo val di fassa
Maltempo in Val di Fassa – Nanopress.it

Al momento sono un centinaio le persone evacuate dalle loro abitazioni, mentre i vigili del fuoco sono al lavoro per mettere in sicurezza l’area.

Alcuni corsi d’acqua sono esondati per via delle abbondanti piogge. Evacuate anche una decina di abitazioni nella zona di Pera di Fassa, a Vigo di Fassa.

Maltempo in Val di Fassa: frane e smottamenti

Sono circa un centinaio le persone evacuate dalle abitazioni in Val di Fassa, la valle situata nel Trentino nord-orientale, al confine con Belluno e Bolzano.

Nelle scorse ore, sulla Val di Fassa si è abbattuto un violento nubifragio, che ha provocato diverse frane e smottamenti.

Vari corsi d’acqua sono esondati nelle frazioni di Campestrin, Fontanazzo e Mazzin.

Circa un centinaio di persone, tra turisti e residenti, sono state evacuate da alberghi e case in Val di Fassa, soprattutto nella zona di Vigo di Fassa, dove si è abbattuto un violento nubifragio che ha provocato frane e smottamenti.

A San Jan una frana ha invaso la strada. Le persone evacuate, per la gran parte residenti, hanno trascorso la notte nel centro della Protezione civile e nelle varie palestre della zona.


I vigili del fuoco sono al lavoro da diverse ore per mettere in sicurezza la zona e controllare l’agibilità delle abitazioni evacuate.

Paura in Val di Fleres per una valanga

Momenti di paura si sono vissuti anche in Val di Fleres, l’ultima valle del nostro Paese, vicina al confine del Brennero.

Il temporale che si è abbattuto sulla zona ha danneggiato sei abitazioni, tre delle quali in modo piuttosto grave.

torrenti esondati
Torrenti esondati in Val di Fassa – Nanopress.it

I vigili del fuoco e molti volontari sono impegnati da ore nei vari interventi. Nessuna persona sarebbe al momento coinvolta nelle frane e negli smottamenti che si sono verificati nella zona.

Maltempo anche in val d’Anterselva, sempre in Alto Adige, dove un torrente è straripato, causando uno smottamento che ha reso necessario chiudere il passo Stalle tra Italia e Austria attraverso la valle.

Numerosi interventi dei vigili del fuoco anche in Val Pusteria ed Alta Val d’Isarco.

Maltempo anche in Valle d’Aosta, a Courmayeur per l’esattezza, dove una frana ha interessato la strada ai piedi del massiccio del Monte Bianco, in un’area soggetta a forte rischio idrogeologico.

La strada è rimasta chiusa e l’elisoccorso ha portato in salvo 4 persone che erano rimaste intrappolate.