Maltempo: due morti in Toscana, caduti pezzi del Campanile a Venezia

Varie zone d’Italia sono state colpite nelle ultime ore da un violento maltempo che ha lasciato morti e distruzione in diverse regioni

Maltempo

Maltempo – Nanopress.itInsieme a un caldo torrido arrivato dall’Africa che sta sferzando diverse regioni del sud Italia, arriva anche un tremendo maltempo. Secondo le previsioni meteo sarebbe in arrivo una perturbazione atlantica che determinerà un sostanziale peggioramento della situazione, soprattutto nel nord e centro Italia. Si prevedono nubifragi e vento forte.

Maltempo, la situazione nelle regioni più colpite

La regione Toscana è una delle regioni che sta soffrendo più danni e dove un uomo e una donna sono morti a Lucca e a Carrara, uccise dalla caduta di alberi. Almeno altre sei persone sono rimaste ferite a causa del vento e altre cento sono state evacuate dalle loro case a Massa e Carrara.

A Firenze una perturbazione atmosferica è stata accompagnata da raffiche di vento che hanno superato i 110 Km/h. Numerose strutture sono state scoperchiate e gli alberi caduti hanno provocato danni in vari punti della rete elettrica lasciando al buio diversi quartieri.

In Versilia, un forte nubifragio si è abbattuto sul litorale provocando ingenti danni alle strutture balneari al lungomare versiliano con allagamenti diffusi. Diversi gli eventi turistici previsti che sono stati cancellati. Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, ha già inoltrato richiesta dello stato di emergenza.

In Emilia-Romagna i casi più gravi si sono verificati a Bondeno, dove si è abbattuta una tromba d’aria. A Boara, vicino Ferrara, una gru è caduta su delle abitazioni, per fortuna senza causare feriti. Le squadre della protezione civile e le Forze dell’ordine sono ancora al lavoro. Una volta compiuto il sopralluogo del presidente Bonaccini, è stato già annunciato che anche l’Emilia-Romagna chiederà lo stato di emergenza.

A Venezia sono crollati frammenti di mattoni del campanile di San Marco, dopo la tempesta di vento e pioggia che ha colpito la Laguna. I turisti presenti sul luogo sono stati evacuati. Feriti, invece, due persone colpite dal chiosco di un’edicola che è volato via sui due malcapitati.

Una violenta mareggiata si è abbattuta sulla costa ligure. Diversi detriti hanno colpito la linea ferroviaria provocando la sospensione della circolazione ferrata in alcuni punti della linea Genova-La Spezia. Danneggiati decine di stabilimenti balneari e automobili.

Maltempo
Maltempo – Nanopress.it

A Roma si riunisce l’Unità di crisi

L’Unità di crisi della Protezione civile fa il punto della situazione e assicura che si segue con la massima attenzione l’evolversi della situazione. Il Capo Dipartimento, Fabrizio Curcio, ha spiegato che la Protezione civile è in contatto con i territori coinvolti e appella ai cittadini affinché “seguano le indicazioni delle autorità locaci e le norme di autoprotezione”.