Lukaku-day! Big Rom è arrivato a Milano

Ci siamo, Romelu Lukaku è atterrato qualche ora fa all’aeroporto di Milano e dopo aver sostenuto le visite mediche di rito, diventerà ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter andando a rinforzare l’attacco di Simone Inzaghi

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku – Nanopress.it

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano” le parole della celebre canzone di Antonello Venditti inaugurano al meglio la nuova stagione di Serie A con il ritorno di Romelu Lukaku all’Inter e l’ormai imminente arrivo di Paul Pogba alla Juventus.

Una tuta blu, una sciarpa dell’Inter intorno al collo ed un grande sorriso per Romelu Lukaku che realizza il suo sogno di tornare a vestire la maglia nerazzurra dopo la sfortunata parentesi a Londra, Big Rom dopo le visite mediche firmerà il suo secondo contratto in carriera con i vice Campioni d’Italia

Lukaku-day, l’Inter ha il suo attaccante

Il capolavoro di Giuseppe Marotta è diventato realtà, il centravanti belga ritorna a Milano dopo appena 12 mesi attraverso una delle operazioni di mercato più intelligenti degli ultimi anni con il direttore sportivo interista che riesce a riprendere in prestito un calciatore venduto un anno prima per 120 milioni di euro.

Lukaku e Lautaro Martinez
Lukaku e Lautaro Martinez – Nanopress.it

Come promesso nessun tifoso dell’Inter ha accolto Lukaku all’aeroporto, la curva nord nerazzurra è ancora infastidita dall’addio del belga che dovrà essere bravo a riconquistarsi l’amore del suo pubblico a suon di gol e progressioni.

Il classe ’93 ha voluto fortemente questo ritorno e all’Inter ritroverà il suo partner d’attacco Lautaro Martinez con il quale ha sempre fatto la differenza in Serie A portando i nerazzurri sul tetto d’Italia.

Lukaku oggi conoscerà anche il suo nuovo allenatore, Simone Inzaghi dovrà essere bravo a valorizzare la potenza dell’ex Chelsea come fece Antonio Conte impostando totalmente la manovra offensiva sui muscoli di “Big Rom“.

Visite mediche anche per Kristjan Asllani, talento preso dall’Empoli e pronto a ricoprire il ruolo di vice Brozovic nello scacchiere nerazzurro.

Si complica l’operazione Dybala

L’Inter ha ormai da giorni in mano anche Paulo Dybala con il quale restano da sistemare soltanto alcuni dettagli ma l’arrivo del gigante belga rischia di compromettere definitivamente la trattativa con l’argentino.

Dybala con la maglia dell'Argentina
Dybala con la maglia dell’Argentina – Nanopress.it

Nel collaudato 3-5-2 di Simone Inzaghi ,Dybala aprirebbe inevitabilmente come riserva di lusso rispetto al duo Lautaro-Lukaku, motivo per il quale la trattativa rischia di sfumare sul più bello con i nerazzurri che potrebbero valutare l’idea di puntare su un giovane difensore in caso di partenza di Milan Skriniar.

L’Inter inoltre ha urgentemente bisogno di sfoltire il suo parco attaccanti con Sanchez e Dzeko pronti a partire in caso di offerte concrete.