Lotteria degli scontrini, estratti i primi 10 vincitori

Estratti i nomi dei 10 vincitori. I codici sono stati pubblicati sul profilo Twitter di Adm. I vincitori saranno contattati tramite Pec o raccomandata e avranno a disposizione 90 giorni per riscuotere il premio

scontrino

Foto Getty Images | Tim Boyles

Sono stati estratti dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli i primi 10 vincitori della Lotteria degli Scontrini che riceveranno un premio da 100 mila euro ciascuno. I codici vincenti del concorso di febbraio sono stati pubblicati da Adm sul proprio profilo Twitter.

Secondo i dati del ministero dell’Economia, oltre 4 milioni di italiani hanno richiesto il codice necessario per poter partecipare alla prima estrazione mensile, riservata agli scontrini che sono stati emessi nel periodo di tempo compreso tra l’1 e il 28 febbraio. Le transazioni valide hanno sfiorato i 17 milioni, per un totale di 535 milioni di biglietti.

Come funziona la Lotteria degli Scontrini

Partecipare alla Lotteria degli Scontrini è davvero semplice. Bisogna essere maggiorenni, residenti in Italia e bisogna procurarsi il codice lotteria dal sito ufficiale, che si genera automaticamente dopo aver inserito il proprio codice fiscale. A questo punto è necessario portarselo dietro ogni volta che si esce per fare degli acquisti e fornirlo al negoziante al momento del pagamento.

Ai fini della partecipazione alla lotteria sono validi soltanto gli acquisti pagati con strumenti elettronici. Non valgono, invece, quelli in contanti, quelli effettuati online, quelli effettuati in modalità di pagamento mista e quelli per cui si fornisce la propria tessera sanitaria o il proprio codice fiscale a fine di detrazione o deduzione fiscale.

Per ogni euro di spesa viene generato un biglietto virtuale che viene associato al codice lotteria e al codice fiscale. Bisogna ricordare però che per ogni acquisto effettuato i biglietti possono essere al massimo mille, anche se la cifra spesa dovesse superare i mille euro.

Come si viene informati in caso di vittoria

Chi vince può essere informato in diversi modi. Per esempio tramite pec o sms, se l’utente ha indicato il proprio indirizzo e-mail o numero di cellulare nell’area personale del sito della Lotteria degli scontrini. Oppure ancora tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, che verrà inviata all’ultimo domicilio fiscale conosciuto dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli, che eroga i premi tramite bonifico bancario o assegno circolare non trasferibile. I premi vanno reclamati entro 90 giorni dalla comunicazione della vincita, altrimenti verranno riassegnati.

Articolo aggiornato alle ore 14

Da non perdere