Lodi, lancia sassi e oggetti contro le auto sull’A1: fermato un 22enne | Colpiti oltre 30 veicoli

Lancio di oggetti e sassi questa mattina sull’Autostrada A1 Milano-Napoli. L’allarme è scattato poco dopo le 9:30, quando sono arrivate diverse chiamate alla polizia stradale. 

sassi sull'auto
Sassi sull’auto – Nanopress.it

L’autostrada è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia, causando oltre 5 chilometri di coda in direzione Bologna. Una donna è rimasta ferita dalle schegge del vetro infranto della sua auto.

Fermato un 22enne di origini egiziane, con l’accusa di interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale e attentato alla sicurezza dei trasporti.

Il giovane viaggiava su un treno dell’Alta Velocità diretto a Torino, quando ha azionato il freno a mano e si è diretto sul cavalcavia di Borghetto Lodigiano.

Lancio di oggetti sull’Autostrada A1

Ha azionato il freno a mano del treno dell’alta velocità Reggio Calabria-Milano e, dopo essere sceso dal convoglio, ha percorso la strada accanto all’A1, Milano-Napoli, e all’altezza di Casalpusterlengo ha iniziato a lanciare oggetti e sassi dal cavalcavia di Borghetto Lodigiano.

Almeno una trentina i veicoli colpiti, tra questi anche un’ambulanza. Diversi i feriti, fortunatamente nessuno in modo serio. Tra loro una donna che è stata colpita dalle schegge del vetro infranto della sua auto.

Fermato un 22enne di origini straniere

L’autore del gesto, un 22enne di origini egiziane, in evidente stato di alterazione, è stato bloccato con il taser, dopo aver minacciato di uccidersi con un taglierino.

Gli agenti della questura di Lodi lo hanno scortato in ambulanza, che lo ha portato in un centro di igiene mentale di Codogno in attesa di essere interrogato nelle prossime ore.

Il 22enne è accusato di interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale e attentato alla sicurezza dei trasporti.

L’allarme è scattato intorno alle 9.30 di questa mattina, quando sono giunte le prime chiamate alla polizia stradale da parte degli automobilisti in transito sull’A1.

sassi dal cavalcavia
Sassi dal cavalcavia – Nanopress.it

Diverse volanti sono intervenute sul posto, bloccando il traffico autostradale in entrambi i sensi di marcia per oltre 5 ore. Verso Milano e Bologna si sono registrate code di oltre 6 chilometri.

Il Frecciarossa Perugia Torino, su cui viaggiava il 22enne poi fermato dagli agenti, è arrivato a destinazione con un ritardo di circa un’ora.

Al momento il traffico ferroviario sulla linea dell’Alta Velocità è ritornato regolare così come quello sull’A1, nel tratto sottostante il cavalcavia di Borghetto Lodigiano.

Il 22enne sarà ora processato per direttissima e dovrà rispondere di interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale e attentato alla sicurezza dei trasporti.