Leclerc vola via come il leader e Verstappen coglie l’occasione

In Francia, Charles Leclerc è partito dalla pole e ha anche ottenuto la migliore partenza. Ma poi il pilota della Ferrari è scivolato fuori dalla curva e Max Verstappen gli ha strappato la vittoria.

Max Verstappen e Charles Leclerc
Max Verstappen e Charles Leclerc – Nanopress.it

Max Verstappen ha vinto il Gran Premio di Francia. Nella dodicesima gara della stagione, il campione del mondo ha beneficiato del fallimento del pilota Ferrari Charles Leclerc, ritiratosi dalla gara mentre era in testa. Lewis Hamilton con la Mercedes è arrivato secondo davanti al compagno di squadra George Russell.

Leclerc ha commesso un errore fatale che gli ha fatto perdere la gara

All’inizio sembrava una buona gara per Leclerc. Al via il monegasco è rimasto in testa ed è stato in grado di difendere il suo vantaggio su Verstappen per diversi giri. I due si sono subito allontanati dal resto degli altri competitor e hanno combattuto in un duello molto interessante.

Leclerc ha commesso l’errore fatale, che gli ha fatto perdere la gara e probabilmente il mondiale, quando non era più sotto la pressione diretta del rivale. Verstappen è rientrato ai box per cambiare le gomme al 18° giro. Da solo in testa, Leclerc è scivolato fuori strada in una curva a destra ed è finito addosso alle barriere con la sua Ferrari. “E’ stato solo un errore”, dice Leclerc.

Sulla seconda Ferrari, Carlos Sainz è riuscito comunque a ottenere il quinto posto, nonostante lo spagnolo fosse scattato dalla penultima posizione. La Mercedes dal canto suo è riuscita a gestre il doppio podio fino alla fine della gara, senza alcun problema, e Verstappen è stato quindi in grado di tagliare il traguardo senza problemi. Con la sua settima vittoria stagionale, l’olandese ha già 63 punti di vantaggio su Leclerc nella classifica del campionato piloti.

La Ferrari di Charles Leclerc
La Ferrari di Charles Leclerc – Nanopress.it

Per la Mercedes è proseguito il trend positivo delle ultime settimane. Hamilton è salito sul podio per la quarta volta consecutiva. Russell si è assicurato un secondo podio per le Silver Arrows sorpassando di nascosto il pilota della Red Bull Sergio Pérez al 51° giro della gara. Certo, per il fuoriclasse inglese i sette titoli di Campione del Mondo sono molto lontani, perché la sua vettura non è competitiva per vincere se non forse una gara, ma la volontà di competere è ancora intatta.

Il pilota Haas Mick Schumacher ha subito una battuta d’arresto dopo due gare di successo in Inghilterra e Austria. Al Gran Premio di Francia, il tedesco è arrivato ultimo. Sebastian Vettel sull’Aston Martin ha mancato di poco i punti all’undicesimo posto.