Leadership dei Tory: Liz Truss sempre più favorita per la vittoria

Penny Mordaunt ha sostenuto Liz Truss per diventare la prossima leader conservatrice, elogiando la sua “audace visione economica” e affermando che il ministro degli Esteri era più propenso di Rishi Sunak a guidare i Tory alla vittoria alle prossime elezioni.

Liz Truss
Liz Truss – Nanopress.it

 In un articolo per il Times, Mordaunt, che ha perso per un soffio contro Truss nell’ultimo turno di votazioni tra i parlamentari, ha affermato che il ministro degli Esteri la rendeva “fiduciosa per il futuro” e aveva “colto l’umore del paese e del Partito conservatore” . Ha anche presentato Truss alle feste di stasera a Exeter. 

La Truss ottiene l’endorsement della Mordaunt

Il sostegno di Mordaunt è una spinta significativa per la campagna di Truss prima che le schede elettorali vengano inviate questa settimana e una serie di dibattiti dal vivo davanti ai membri del partito nei prossimi giorni. Meno di due settimane fa i sostenitori di Mordaunt incolpavano “cattivi attacchi personali” per il fatto che Truss fosse riuscito a sorpassarla. 

I sostenitori hanno accusato il campo di Truss di aver fatto trapelare documenti governativi che hanno screditato il ministro del Commercio. Un alleato ha detto il 21 luglio: “Liz ci ha respinto”. Mordaunt è il quarto degli sfidanti della leadership sconfitti a sostenere Truss dopo le recenti approvazioni di Nadhim Zahawi, Tom Tugendhat e Suella Braverman. Sunak non è riuscito a raccogliere un’approvazione significativa da quando è stato in cima al sondaggio dei parlamentari due settimane fa mentre la sua campagna lotta per creare slancio.

La squadra di Truss crede che il sostegno di Mordaunt aiuterà a convincere i suoi sostenitori nel partito di base a cambiare fedeltà al ministro degli Esteri piuttosto che a Sunak. I primi sondaggi hanno mostrato costantemente che Mordaunt era la candidata più popolare tra i membri del partito e che avrebbe battuto Truss se si fossero affrontati nel ballottaggio. “Il partito si sta rapidamente unendo attorno a Liz”, ha detto una fonte della campagna di Truss.

“Siamo lieti che Penny abbia deciso di sostenere Liz, anche per la sua popolarità tra i membri”. Liz ha un piano audace che attira sia i membri che i parlamentari. Nel suo articolo Mordaunt, che si è scontrata con Truss sui diritti dei transgender durante i precedenti dibattiti televisivi, ha affermato di essere ora convinta che degli ultimi due candidati a succedere a Boris Johnson, Truss sarebbe stato il miglior primo ministro.

“Per i conservatori, se sbagliamo, perderemo le prossime elezioni e tutto ciò per cui abbiamo lavorato dopo la Brexit potrebbe andare perso”, ha scritto. “Avendo visto entrambi i candidati nelle ultime fasi del concorso, ho concluso che ce n’è uno che ha l’innesto, l’abilità nella campagna, la visione audace per l’economia e il piano richiesti dalla nostra nazione.

“Siamo lieti che Penny abbia deciso di sostenere Liz, anche per la sua popolarità tra i membri”

“Quella persona è Liz Truss.” In un apparente colpo al rifiuto di Sunak di accettare tagli fiscali immediati, Mordaunt ha affermato che i problemi che il paese deve affrontare significavano che non era il momento per un nuovo primo ministro di mostrare “timidezza”.

Rishi Sunak
Rishi Sunak – NanoPress.it

“Abbiamo bisogno di una visione economica audace, non dello status quo e di qualcuno che possa portare a termine le cose difficili”, ha scritto. “Capisce che le persone hanno bisogno di aiuto ora con l’aumento delle bollette domestiche, non con le promesse di aiuto in futuro”. L’ex segretario alla Difesa ha anche elogiato l’esperienza di politica estera di Truss e il risoluto sostegno all’Ucraina contro l’invasione russa.

“Sono piena di ammirazione per la posizione che ha preso come ministro degli Esteri contro la tirannia di Putin”, ha scritto. “Ha dimostrato che difenderà la libertà in patria e all’estero ed è pronta a fare tutto il necessario per tenerci al sicuro“. Ma ha aggiunto che Truss ha anche ispirato l’ottimismo sul fatto che il Regno Unito potrebbe superare la crisi del costo della vita e tornare a una maggiore prosperità.

“Il ritmo di lavoro e l’autenticità di Liz, la sua capacità di campagna, la sua attenzione ai dettagli, la sua energia e la sua coerenza sono ciò che si distingue”, ha detto. “Siamo all’inizio di un nuovo capitolo della nostra storia nazionale. Quello che faremo con la nostra nuova direzione e libertà dopo la Brexit deve ancora essere scritto. Liz è la persona giusta per guidarci in questa nuova era. Mi ha dato speranza per il futuro”.