Le squadre più giovani della Serie A

Il campionato di Serie A è uno dei più vecchi: altrove, in Europa, le squadre hanno già cominciato a sfruttare talenti giovanissimi, da noi in Italia si fa ancora un po' fatica. Ecco allora le squadre più giovani della Serie A.

squadre di serie a giovani

Foto Getty Images | Marco Luzzani

Negli ultimi anni, i giovani hanno rivoluzionato il mondo del calcio. Se fino a una decina di anni fa erano visti come dei piccoli diamanti grezzi da dover sgrezzare in maniera lenta e graduale, l’esplosione di alcuni giovanissimi fenomeni come Sancho, Mbappe e Tonali ha totalmente cambiato le cose. Tra tutti i campionati europei però, quello che fa meno uso dei giovani è proprio il campionato di Serie A. Ma quali sono le squadre più giovani del campionato?

5. Napoli (media: 27,3 anni)

Nella formazione del Napoli ci sono un paio di giovani, oltre ai senatori più vecchi: Meret ha soli ventitré anni, cosi come Luperto; Lobotka ne ha venticinque, mentre Lozano ventisette. Tra i più vecchi c’è Fernando Llorente con trentacinque primavere sulle spalle, José Callejón con trentatre e Dries Mertens con trentadue anni.

4. Roma (media: 27,2 anni)

Tra le fila dei giallorossi ci sono un paio di giovani molto interessanti in ottica futura, insieme a molti giocatori di esperienza: Niccolò Zaniolo, con appena vent’anni, è il più giovane della prima squadra, insieme al coetaneo Justin Kluivert. Ci sono poi Lorenzo Pellegrini, ventitré anni e Cengiz Under, ventidue. Tra i senatori più vecchi ci sono invece Edin Dzeko con trentaquattro anni, il coetaneo Aleksander Kolarov e Antonio Mirante, il più vecchio del gruppo: per lui sono trentasei le candeline già spente.

3. Brescia (media: 26,2 anni)

Il Brescia, club salito appena un anno fa dal campionato di Serie B, è una delle squadre più giovani del campionato: nonostante la presenza di due senatori come Gastaldello e Dessena, trentasei anni il primo e trentatré il secondo, le età dei più giovani abbassano in maniera significativa la media del gruppo: Tonali ha appena diciannove anni, Semprini ventidue e Spalek ventitré.

2. Fiorentina (media: 25,4 anni)

Se è vero che i giovani sono il futuro, la Fiorentina ne ha davanti a sé uno davvero radioso: sono infatti tantissimi i giovani talenti del club toscano. Il più giovane è Dusan Vlahovic, con appena vent’anni, ma ci sono anche Federico Chiesa, Kouamè e Pol Lirola, entrambi con appena ventidue anni sul groppone. Il più vecchio è Cyril Thèrèau, con ben trentasei primavere.

1. Milan (media 24,9 anni)

La squadra più giovane dell’intera Serie A è quella del Milan, che può contare su un gruppo davvero molto giovane. A contribuire al primato dei milanisti ci sono giocatori come Rafael Leao, vent’anni; Gianluigi Donnarumma, ventun anni, Theo Hernandez, Bennacer e Paquetà, tutti con appena ventidue anni; Samu Castillejo, venticinque anni e Ante Rebic con ventisei. Tra i più vecchi ci sono invece Lucas Biglia, trentaquattro anni e Giacomo Bonaventura, trent’anni.

Parole di Redazione

Da non perdere