Le novità di Google: Occhiali ‘intelligenti’ e  il suo primo ‘Smartwatch’

Oltre agli occhiali per realtà aumentata, Google svela progressi accattivanti nella sua app per le mappe, che mostrerà anche gli edifici all’interno, e il suo primo smartwatch.

Google glass
Google glass – NanoPress.it

Google: occhiali per tradurre e visualizzare i sottotitoli in tempo reale

Google ha presentato questa settimana al suo evento per sviluppatori I/O alcuni occhiali per realtà aumentata che sono ancora in fase di gestazione.

L’annuncio, che coincide con il decimo anniversario del rilascio di Google Glass, rivela l’impegno dell’azienda di Palo Alto verso una tecnologia, chiamata a ricoprire un ruolo fondamentale nello sviluppo del metaverso.

Durante la presentazione è stata mostrata una delle funzionalità degli obiettivi: sono in grado di tradurre più lingue in tempo reale e di proiettare i sottotitoli sul vetro, in modo che l’utente possa seguire la conversazione.

Gli occhiali non sembrano ingombranti: in realtà assomigliano a quelli che Meta ha lanciato con Ray-Ban e sono in grado di scattare foto e registrare video. Quelli di Google hanno un microfono che capta la conversazione e la trascrive nella lingua desiderata, proiettandola solo alla vista dell’utente.

“Le capacità di realtà aumentata sono già presenti nei telefoni e questa magia avrà senso quando potrà essere utilizzata nel mondo reale senza che la tecnologia si metta in mezzo”, ha affermato il CEO dell’azienda, Sundar Pichai. Il nuovo progetto di Google dovrebbe seppellire la memoria del fallito Google Glass, i suoi primi occhiali con realtà aumentata. Il lancio è stato un fallimento.

Migliora anche ‘Maps’

Tra i motivi che sono stati addotti negli anni per giustificarlo c’è che i consumatori non erano preparati ad affrontare questa tecnologia. Ma questa non è stata l’unica novità presentata da Google. L’azienda ha pronto un sostanziale miglioramento di Google Maps, del suo servizio di mappatura e navigazione.

Il 'primo' orologio di Google
Il ‘primo’ orologio di Google – NnoPress.it

L’azienda ha mostrato ieri all’I/O una modalità immersiva iperrealistica (la chiamano Immersive View), che permette di navigare attraverso mappe tridimensionali, composte da miliardi di immagini reali, con l’aiuto dell’intelligenza artificiale.

Lo strumento consentirà inoltre di ricreare determinate condizioni meteorologiche, come pioggia, nuvole o sole, nei luoghi prescelti e vedere come cambia l’aspetto della mappa. Sarà inoltre possibile visitare l’interno di alcuni edifici. Saranno disponibili i più iconici di ogni città, ma anche ristoranti o esercizi che lo vorranno.

L’implementazione di questo miglioramento sarà graduale. Pichai ha affermato che inizierà ad essere offerto “per tutto il 2022” in alcune città del mondo, a cui se ne aggiungeranno altre nel tempo.Un altro degli annunci principali di questi giorni è stato il lancio del suo primo smartwatch, il Pixel Watch.

Con un design sorprendente, l’azienda entra così in un mercato in cui alcuni dei suoi principali concorrenti, come Apple o Samsung, sono anni avanti rispetto ad esso.  Non ci sono molti dettagli sulle sue caratteristiche, o se differirà in modo significativo da altri orologi di questo tipo, ma si sussurra che sarà disponibile questo autunno.