Lazio, con la Spal si può Fare(s)

Continua a leggere

mohamed fares

Foto Getty images | Chris Ricco

Le distanze si stanno assottigliando, e la Lazio è pronta a dare l’ufficialità per il suo “primo vero colpo” in vista della Champions League. Stiamo parlando di Fares, esterno algerino della Spal, che si è messo in mostra nelle ultime due stagioni.
La Lazio sta aspettando di cedere uno dei suoi tanti esterni mancini (uno tra Jony, Lukaku e Durmisi, che rientra dal prestito) per chiudere definitivamente l’affare.

Continua a leggere

Continua a leggere

L’affare

Il calciatore, indicato proprio da Simone Inzaghi come una pedina davvero appetitosa per sostituire il lungo degente Lulic, è in dirittura d’arrivo. La richiesta economica della Spal, retrocessa in Serie B al termine dell’ultima stagione, si è abbassata dai 17 milioni iniziali, ai 9 con cui i due presidenti hanno trovato l’accordo, grazie all’inserimento di una contropartita tecnica: Simone Palombi, giovane attaccante di proprietà della Lazio, e attualmente in prestito alla Cremonese (rientrerà con l’apertura del calciomercato), passerà a titolo definitivo alla Spal.

Per la Lazio si tratta di un buon colpo. Con la qualificazione della Champions in tasca, tutto si può Fare(s) per la squadra di Claudio Lotito e Simone Inzaghi. E l’esterno Fares è solo la prima pietra della nuova Lazio che Simone Inzaghi spera di avere a disposizione già a partire dal ritiro estivo di Auronzo di Cadore, dove la Lazio trascorrerà due settimane prima dell’inizio del campionato 2020-2021.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Redazione

Da non perdere