La Juventus riparte da Vlahovic e Milik, 3-0 al Bologna

Dopo le tante critiche per un avvio di stagione deludente la Juventus di Massimiliano Allegri reagisce e supera il Bologna grazie alle scelte del tecnico toscano, funziona la coppia d’attacco formata da Vlahovic e Milik con Kostic che si dimostra ancora una volta giocatore al momento fondamentale per la squadra

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic – Nanopress.it

Finalmente Juventus! I bianconeri entrano in campo subito concentrati riuscendo ad aggredire il Bologna ed a far valere la forza tecnica di una squadra sicuramente dalle potenzialità maggiori di quanto mostra fino ad oggi.
Preziosi ed importanti i recuperi di Adrien Rabiot e Manuel Locatelli che hanno permesso a Massimiliano Allegri di far rifiatare Leandro Paredes, entrato soltanto nel secondo tempo a risultato ormai acquisito.

L‘asse serbo sblocca la partita con Vlahovic che serve Kostic per il gol dell’1-0, prima rete ufficiale in maglia bianconera per il numero 17, nella ripresa l’attaccante raddoppia di testa, Milik con un siluro sotto la traversa chiude i conti.
La Juventus sale cosi a 13 punti in classifica approfittando del passo falso dell’Inter e rimanendo in scia di Napoli e Milan.


La Juventus risponde sul campo!

Ha risposto alla grande la Juventus di Massimiliano Allegri, i bianconeri hanno mostrato orgoglio ed attaccamento alla maglia riuscendo a domare un Bologna di fatto mai in grado di impensierire la porta di Szczesny.

Filip Kostic
Filip Kostic – Nanopress.it

Ora la Juventus si prepara ad affrontare due settimane difficili e fondamentali per il proseguimento della stagione; Bonucci e compagni affronteranno il Maccabi Haifa con l’obbligo assoluto di fare sei punti e domenica sera scenderanno in campo a San Siro per affrontare il Milan Campione d’Italia.
Massimiliano Allegri aveva chiesto una risposta d’orgoglio e la squadra non ha deluso le attese.

Per il ritorno contro il Benfica dovrebbero recuperare sia Paul Pogba che Federico Chiesa, il club si affida a loro per cercare di qualificarsi in Champions League e ridurre il distacco dalla vetta della classifica.
Buona notizie arrivano ancora una volta da Arek Milik, il polacco anche ieri è stato uno dei migliori in campo riuscendo a fare un grandissimo gol e ad entrare in tutte le azioni pericolose della squadra.

Allegri, senza Di Maria e Chiesa, sa di poter contare su un 4-4-2 in cui i due attaccanti stanno dimostrando di trovarsi bene riuscendo a trovare gol e giocate importanti.
La Juventus ha riposto sul campo ora vedremo se la sfida con il Maccabi Haifa darà le risposte definitive.