La Juventus crolla con l’Atletico Madrid, 0-4 con tripletta di Morata!

Netta prova di forza dell’Atletico Madrid che umilia la Juventus alla Continassa con un netto 4-0 che deve far riflettere Allegri in vista dell’inizio ufficiale della stagione.
Decide la tripletta dell’attesissimo Alvaro Morata.

Alvaro Morata
Alvaro Morata – Nanopress.it

Netto passo indietro della Juventus che non riesce a creare nulla davanti e va in costante difficoltà al cospetto di un Atletico Madrid in grande condizione fisica e con un tasso tecnico decisamente superiore a quello bianconero.

Si salvano soltanto Di Maria, Danilo e Szczęsny ( rigore parato a Joao Felix) grazie ad una partita di sacrificio e di Buona intensità, per il resto solo segnali negativi per la Juventus che ora dovrà cercare di sfruttare al massimo questa ultima settimana per arrivare in buone condizioni alla sfida con il Sassuolo.

Morata show, Juventus dominata!

La partita alla fine si è giocata ed il risultato è stato umiliante per i bianconeri, dominati dal primo all’ultimo minuto da un Atletico Madrid vittorioso con la tripletta di Morata e il sigillo finale di Cunha.

Alvaro Morata
Alvaro Morata – Nanopress.it

È proprio Alvaro Morata a decidere l’amichevole della Continassa, lui che in quel campo si è allenato fino a pochi mesi fa e non ha mai nascosto il suo amore per i colori bianconeri.

Max Allegri vorrebbe riabbracciare il centravanti spagnolo ma, ad oggi, le possibilità di rivedere Morata in maglia bianconera sono pari a zero.
il club spagnolo valuta il calciatore circa 35 milioni di euro, cifra che al momento Maurizio Arrivabene non è disposto ad investire.

Prova decisamente negativa da parte dei padroni di casa che non riescono mai a mettere in difficoltà un Atletico Madrid che ha ritrovato grande compattezza e solidità difensiva.
Preoccupa l’ennesima prestazione deludente di Dusan Vlahovic che chiude senza reti la sua preparazione estiva e dovrà lavorare per raggiungere presto la condizione fisica ottimale.

Evidente anche oggi il problema a centrocampo: ai bianconeri manca un calciatore in grado di dare i tempi di gioco alla squadra e di fare da raccordo tra centrocampo ed attacco.
Gli infortuni di Paul Pogba e Weston McKennie complicano terribilmente i piani del tecnico livornese che spera di avere buone notizie dal calciomercato.

La priorità per la dirigenza bianconera rimane Leandro Paredes, in settimana Maurizio Arrivabene farà un’offerta ufficiale al Paris Saint Germain per cercare di chiudere la trattativa in tempi brevi.

Ad una settimana dall’inizio della nuova stagione c’è tanta preoccupazione per una Juventus che già dalla sfida con il Sassuolo non può permettersi passi falsi.