La Fiorentina di Jovic inizia con il piede giusto, battuta la Cremonese

Inizia nel migliore dei modi la stagione per la Fiorentina di Vincenzo Italiano che supera l’ostacolo Cremonese grazie ad un ottimo Luka Jovic, subito in gol con la maglia Viola.

Luka Jovic
Luka Jovic – Nanopress.it

La Fiorentina vince all’ultimo respiro una partita combattuta contro un’ottima Cremonese che paga la gravissima ingenuità di Radu, sciagurato nel portarsi dentro la propria porta un facile cross dalla sinistra di Mandragora.

Partita ricca di emozioni al Franchi, i padroni di casa partono meglio ma subiscono la rimonta degli ospiti che raggiungono il pareggio in inferiorità numerica grazie al gol di Matteo Bianchetti ma regalano nei secondi finali il gol del definitivo 3-2 che premia il carattere dei ragazzi di Vincenzo Italiano.


La Fiorentina conquista i primi tre punti del campionato

In un Artemio Franchi tutto esaurito i ragazzi di Vincenzo Italiano riescono a vincere una partita complicatissima soltanto nel finale quando il portiere della Cremonese Radu si lascia sorprendere da un cross innocuo di Rolando Mandragora.

Rolando Mandragora
Rolando Mandragora – Nanopress.it

I Viola vincono grazie al grande calciomercato svolto dalla società in questi mesi, subito decisivi infatti sia Rolando Mandragora che Luka Jovic entrambi in gol alla prima ufficiale con la maglia della Fiorentina.
Si dimostra ostico però l’ostacolo Cremonese, i lombardi infatti giocano una partita molto attenta chiudendo tutti gli spazi e rimanendo in gara anche dopo l’espulsione di Escalante.

Ottimi segnali dunque per Italiano che ha a disposizione gli uomini giusti per fare un grande lavoro e disputare una grande stagione sia in campionato che in Conference League.
Ottimi segnali però anche per Massimiliano Alvini che mette in campo una Cremonese solida e compatta che non trema all’esordio assoluto nella massima competizione arrendendosi soltanto nei minuti finali.

Altra grave ingenuità di Radu che aveva condannato l’Inter al secondo posto con lo sciagurato episodio di Bologna nella scorsa stagione.
Il portiere rumeno era stato fino al 94esimo perfetto in tutte le situazioni ma si è fatto sorprendere su un cross francamente innocuo e privo di forza.

C’era grande attesa per le tre neopromosse che escono dalla prima giornata di campionato senza punti ma con ottimi segnali: Cremonese, Lecce e Monza ora dovranno essere brave a riprendersi subito in un campionato che già alla prima giornata non ha deluso le attese dimostrandosi subito altamente competitivo e difficile.

Alvini dovrà essere bravo a lavorare psicologicamente sul proprio portiere, apparso molto scosso dopo il grave errore che ha regalato i tre punti alla squadra di Italiano.