La Casa Bianca avverte: nuova possibile ondata di Covid in Autunno

La Casa Bianca si sta preparando per una nuova e impegnativa ondata di COVID-19, che secondo gli esperti arriverà il prossimo autunno-inverno, e che potrebbe infettare fino al 30% degli americani.

Il presidente USA Joe Biden
Il presidente USA Joe Biden – NanoPress.it

Fonti vicine al Presidente Biden avvertono che, se il governo non riuscirà a garantire i finanziamenti per nuovi vaccini più mirati, e fonire una maggiori quantità di cure terapeutiche, a causa del Covid potrebbero morire ancora molte persone.

Casa Bianca: 100 milioni di americani saranno colpiti

Questo è il campanello d’allarme lanciato dall’amministrazione americana, che, tramite un suo funzionario, ha messo in guardia il Congresso, chiedendo di stanziare fondi aggiuntivi, per combattere un eventuale ritorno della pandemia.

Il funzionario ha stimato che fino a 100 milioni di americani potrebbero essere infettati dal coronavirus, nel corso di tre o quattro mesi, durante appunto la stagione invernale e autunnalo. La previsione ammonterebbe a circa 30-40 milioni di infezioni in meno rispetto all’impennata dovuta alla prima ondata di omicron, ma dovrebbe estendersi per un periodo di tempo più lungo, quindi rimarrebbe comunque un numero significativo.

Se i finanziamenti per i vaccini e le terapie fossero assicurati, tuttavia, il funzionario, ha previsto, che ci sarebbero migliori possibilità di attenuare l’aumento previsto, e mantenere bassi i decessi e i ricoveri.

Penso che sia difficile, se non impossibile, prevedere il futuro di questo virus”, ha affermato David Dowdy, epidemiologo di malattie infettive presso la Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health.

Senza vaccini e cure molti più morti

La previsione, basata su una combinazione di modelli di esperti esterni, è solo uno dei tanti scenari potenziali, ha avvertito il funzionario.

Vaccino contro Covid 19
Vaccino contro Covid 19 – NanoPress.it

È molto presto per prevedere  l’andamento per l’autunno e l’inverno prossimo della Pandemia, con una certezza così specifica, e durante il Virus i tentativi di farlo hanno spesso mancato il bersaglio.

La stima inoltre non tiene conto della possibilità che una nuova variante cambi la traiettoria del virus, uno scenario che non può essere escluso, vista la rapidità con cui il virus è mutato nelle ultime settimane. 

La Casa Bianca, in questa previsione, sta negoziando finanziamenti a Capitol Hill, con l’intento di ricevere 22,5 miliardi di dollari dal Congresso per combattere il COVID, ma i repubblicani ancora non si sono decisi a far approvare questa spesa.

Una nuova ondata in autunno è “assolutamente” possibile, ma è possibile anche che l’attuale livello di infezione in circolazione, dia un’immunità sufficiente anche per proteggere da un numero schiacciante di ricoveri o decessi, ha affermato Dowdy.

Tutto dire, non che credo da suonare campanelli d’allarme sulle inevitabili onde future. Ma non dovrebbe nemmeno dichiarare finita questa”, ha detto Dowdy.