Kjaer torna in campo, il danese carica il Milan

Dopo il lungo infortunio subito nella scorsa stagione, Simon Kjaer è pronto a fare il suo ritorno in campo per tornare a comandare una difesa che anche senza di lui ha dimostrato di saper fare le fortune dei rossoneri conquistando il titolo nazionale

Simon Kjaer
Simon Kjaer – Nanopress.it

Il difensore danese ha fatto il suo ritorno in campo nella sfida contro il Marsiglia dimostrando una buona condizione fisica e la solita personalità nel guidare la linea difensiva rossonera.

Dopo il brutto infortunio subito da Kjaer, Stefano Pioli si è affidato a Kalulu e Tomori che hanno formato una coppia difensiva impenetrabile sul finire della scorsa stagione arrivando a acquistare lo scudetto.
Il ritorno del capitano della Danimarca non è importante soltanto dal punto di vista tattico ma sopratutto per la leadership che il classe ’89 è in grado di portare all’interno dello spogliatoio.

Kjaer torna in campo, sorride Pioli

Simon Kjaer ha totalmente recuperato dall’infortunio ed è pronto al suo rientro ufficiale dopo aver disputato l’amichevole contro il Marsiglia.

Simon Kjaer
Simon Kjaer – Nanopress.it

Subito dopo la sfida amichevole contro il club francese, il difensore rossonero ha caricato la squadra in vista della nuova stagione rinnovando i propri complimenti ai compagni per quanto fatti senza di lui nell‘ultimo campionato.

Kjaer ha elogiato non solo i calciatori ma soprattutto la dirigenza e lo staff tecnico, definendo il Milan come una famiglia dove fin dal primo giorno il danese si è sentito a casa, riuscendo ad esprimere il miglior calcio della sua carriera.
La rinascita sportiva del danese è da attribuire in gran parte al lavoro fatto da Paolo Maldini che fin da subito ha incitato Kjaer definendolo un difensore di altissimo livello.

Il capitano della nazionale danese ha inoltre affermato, giustamente, di sentire assoluto suo lo scudetto vinto dal Milan lo scorso anno e di essere pronto per giocare una nuova stagione da protagonista per confermarsi sul tetto d’Italia.
Tanti gli elogi per Rafael Leao, calciatore ritenuto da tutto l’ambiente il vero fuoriclasse della squadra che sa di poter contare sempre sulle sue accelerazioni.

Il Milan riabbraccia dunque un giocatore simbolo che guiderà la squadra di Stefano Pioli in un campionato difficile in cui però i rossoneri, con il recente arrivo di Charles De Ketelaere, hanno dimostrato di essere pronti alla sfida con Juventus ed Inter.

L’obiettivo della società è quello di vincere in campionato ma soprattutto di ritornare ai vertici nella prestigiosa Champions League.