Juventus, Rabiot può partire!

Dopo aver piazzato i colpi Di Maria, Pogba e Bremer, la Juventus lavora anche sul mercato in uscita ed oltre a Ramsey anche Adrien Rabiot sembra vicinissimo a salutare il club bianconero dopo 3 stagioni deludenti

Adrien Rabiot
Adrien Rabiot – Nanopress.it

Arrivato a Torino tra l’entusiasmo generale, Adrien Rabiot ha deluso le aspettative in questi anni trovando tantissime difficoltà ad affermarsi nel calcio italiano.
Il francese è stato spesso impiegato nel ruolo di mezzala non riuscendo però quasi mai a garantire gol ed inserimenti di qualità in una Juventus in cui non si è mai veramente ambientato.

Le qualità di Rabiot sono evidenti tanto che Sarri, Pirlo e Allegri non hanno mai rinunciato al numero 25 che ha giocato quasi sempre da titolare assoluto del centrocampo bianconero.
Con ll ritorno di Pogba e il probabile acquisto di Leandro Paredes, la società bianconera sta valutando la cessione di un calciatore arrivato a parametro zero e che la prossima estate andrà in scadenza di contratto.

Ramsey-Rabiot, i passi falsi di Paratici

Aaron Ramsey e Adrien Rabiot sono arrivati a Torino a distanza di pochi giorni, il primo ha appena salutato la società piemontese, il secondo è vicinissimo al Monaco, club che sta dimostrando grande interesse verso il classe ’95.

Adrien Rabiot
Adrien Rabiot – Nanopress.it

Rabiot tornerebbe volentieri in Francia e l’ipotesi Monaco stuzzica non poco la fantasia del calciatore che in queste ultime ore sta intensificando i contatti con il club per provare a trovare un accordo definitivo.

Il numero 25, pur godendo della stima di Allegri, sembra ormai uscito dagli schemi tattici bianconeri che pensano ad un centrocampo a tre con Pogba, Locatelli e Mckennie decisamente avanti nelle gerarchie del tecnico livornese.
Rabiot inoltre non è mai riuscito a legare un grande rapporto con la tifoseria che lo ha spesso preso di mira riempiendolo di fischi durante le sfide casalinghe all‘Allianz Stadium.

La Juventus, salutato ufficialmente Aaron Ramsey, vorrebbe piazzare un altro colpo in uscita salutando definitivamente Rabiot e risparmiando sull’alto ingaggio del francese.
Il doppio colpo messo a segno da Fabio Paratici, Direttore sportivo della Juventus fino a un anno fa, è stato estremamente deludente e rappresenta ad oggi forse il più grande errore dell’uomo che è riuscito a portare a Torino Cristiano Ronaldo.

La sensazione è che la trattativa sia vicina alla chiusura, Rabiot sarebbe contento di tornare in Francia ed il Monaco presenterà nelle prossime ore un’offerta ufficiale alla Juventus che cercherà di facilitare questo trasferimento.