Juventus, oggi il CDA tanto atteso per programmare il futuro

Toccato forse il punto più basso degli ultimi dieci anni, la Juventus prova a ripartire e nella giornata di oggi è previsto il consiglio di amministrazione per decidere le strategie future, si parlerà probabilmente di bilanci con Massimiliano Allegri che non dovrebbe essere messo in dubbio per la panchina.

Pavel Nedved e Andrea Agnelli
Pavel Nedved e Andrea Agnelli – Nanopress.it

La Juventus continua ad organizzare il proprio futuro con l’obiettivo di tornare presto ai vertici del campionato italiano dopo un avvio di stagione decisamente al di sotto delle attese.

Andrea Agnelli oggi discuterà insieme agli altri componenti della società circa il bilancio annuale con l’obiettivo di dare linee guida ad Maurizio Arrivabene e Federico Cherubini.

Non sono previste novità dal punto di vista tecnico con la figura di Massimiliano Allegri che per il momento non sembra in discussione, il tecnico livornese infatti gode della stima e dell’ammirazione del presidente bianconero che si è sempre espresso con termini positivi verso il proprio allenatore.


Juventus, oggi il CDA per definire le nuove strategie

Nella giornata di oggi la dirigenza della Juventus valuterà le nuove strategie di mercato considerando le uscite e le entrate fatte registrare nella sessione estiva appena conclusa.
Non sarà argomento di giornata, ma viste le difficoltà del momento verrà toccato anche il piano tecnico con la squadra che per il momento è decisamente lontana dal raggiungere gli obiettivi prefissati inizialmente.

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli – Nanopress.it

La figura di Massimiliano Allegri per il momento non sembra in discussione anche se le prossime partite saranno assolutamente decisive per capire quale sarà il futuro del tecnico livornese.
Le ultime partite disputate dalla squadra hanno lasciato tanta delusione nella tifoseria bianconera, la curva ha chiesto un intervento da parte della società ritenendo Massimiliano Allegri il principale colpevole della disfatta juventina.

L’allenatore toscano ha recentemente affermato di sentirsi la soluzione e non il problema, nelle prossime settimane vedremo se Allegri avrà ancora la forza e la qualità per ridare alla squadra quell’entusiasmo e quella cattiveria che attualmente sembra persa.

La Juventus proverà a recuperare i tanti infortunati di questo periodo, Chiesa e Pogba torneranno con ogni probabilità a gennaio ma Adrien Rabiot e Manuel Locatelli stanno recuperando velocemente e potrebbero essere a disposizione dopo la sosta per le nazionali.

Giornata importante dunque in casa Juventus, oggi verranno messe le basi per il futuro con la società piemontese che ha fretta di tornare presto competitiva sia in Italia che in Europa.