Joe Biden celebra l'insediamento e Trump prima di lasciare la Casa Bianca dichiara: "Ritornerò"

Il presidente uscente ha augurato buona fortuna al suo successore, sottolineando però la sua intenzione a continuare a lottare per il paese

Donald e Melania Trump

Foto Getty Images | Eric Thayer

Ieri ha concesso la grazia a 73 persone e ha commutato 70 sentenze, questa mattina invece Donald Trump ha lasciato la Casa Bianca.

Che non avrebbe partecipato alla cerimonia di insediamento del nuovo presidente Joe Biden, che si sta svolgendo in queste ora, già si sapeva. Ha lasciato la Capitale insieme alla moglie Melania, salutato dai militari in uniforme da parata e con 21 cannonate (a salve), con l’elicottero Marine One e si è recato alla Joint Base Andrews nel Maryland, dove ha tenuto l’ultimo discorso da Presidente.

Prima di andarsene, pare abbia lasciato una nota per Biden, mentre Melania ne abbia indirizzata una di ringraziamento a tutto lo staff della Casa Bianca: secondo la Cnn, avrebbe incaricato un membro di ringraziare tutti da parte sua.

L’ultimo discorso di Donald Trump

Le ultime parole da presidente degli Stati Uniti d’America sono state un elogio della sua amministrazione e del lavoro svolto per migliorare la burocrazia, le tasse, la sicurezza e la legalità. Trump ha sottolineato di aver fatto tutto il possibile per il paese, compreso creare un vaccino contro il Covid in pochissimo tempo, un vero e proprio miracolo. Ha poi ringraziato i suoi sostenitori presenti che lo inneggiavano con “We love you” contraccambiando l’affetto.

Trump ha ovviamente parlato anche di Joe Biden, augurandogli buon lavoro e buona fortuna. Fortuna che sicuramente avranno, dice, grazie alle basi gettate da lui in questi quattro anni di presidenza. Una gestione del paese migliore anche delle amministrazioni precedenti, vista anche la straordinarietà di eventi come una pandemia. La conclusione del discorso è piuttosto sibillina: “Ci rivedremo presto, ritorneremo, in qualche modo. Continuerò a lottare per voi“. È poi salito a bordo, per l’ultima volta dell’Air Force One, che lo ha portato nella sua residenza a Palm Beach, in Florida, accompagnato da alcuni membri già dello staff della Casa Bianca che continueranno a lavorare per lui e la sua famiglia.

Ora Donald Trump potrebbe fondare il suo partito, il Patriot Party, con il quale ricandidarsi nel 2024 o creare un canale antagonista a Fox News come annunciato tempo fa.

Inizia l’era Biden

La cerimonia di insediamento di Joe Biden è blindatissima: dopo i fatti di Capitol Hill, l’allerta è massima. Tra i presenti anche Mike Pence, il vicepresidente uscente, che non ha partecipato all’ultimo di discorso ufficiale di Trump. Stasera farà ritorno in Indiana.

Il neo presidente, accompagnato dalla moglie, e la sua vice hanno partecipato a una cerimonia religiosa nella Cattedrale di San Matteo, dopodiché, tra poche ore Biden ed Harris giureranno fedeltà agli Stati Uniti d’America. Il tutto davanti a un’installazione di 200mila stars and stripes che simboleggiano il popolo americano assente a causa del Covid.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.

Da non perdere