Jacobs esordio ok nelle batterie dei 100, è semifinale!

La buona notizia è che Marcell Jacobs ha fatto il suo esordio al Mondiale di Eugene staccando senza particolari problemi il pass per la semifinale, la cattiva è che il campione italiano non sembra essere ancora al massimo della condizione fisica.

Marcell Jacobs
Marcell Jacobs – Nanopress.it

Dopo tanta preoccupazione per i problemi fisici riscontrati negli ultimi mesi, Marcell Jacobs ha mantenuto la promessa fatta allo sport italiano debuttando ai Mondiali di Eugene e riuscendo, nonostante una condizione ancora precaria, a qualificarsi per la semifinale.

Il fenomeno azzurro ha esordito nelle batterie dei 100 realizzando il decimo tempo complessivo ed eguagliando il best season.

Conoscendo le potenzialità di Jacobs è ovvio che il risultato ottenuto in questo primo turno sia stato decisamente deludente, l’obiettivo ora deve essere quello di sfruttare i pochi momenti di allenamento per recuperare al massimo le energie e disputare una grande semifinale.

Jacobs vuole dare di più !

Al termine della gara il campione italiano ha commentato a cuore aperto la sua prestazione, ammettendo di non essere contento della propria prestazione ma di avercela messa tutta per dare il meglio di se.

Jacobs
Jacobs – Nanopress.it

Le brutte notizie per lo sport italiano non finiscono qui: alla condizione fisica non ottimale dobbiamo infatti aggiungere il fattore Fred Kerley che ha impressionato chiudendo il primo turno con un 9”79 da record assoluto.

Gli ultimi mesi di Jacobs sono stati condizionati da tantissimo problemi fisici che, comunque vada il mondiale, pesano enormemente su una condizione fisica al momento non ottimale da parte del 27enne di Desenzano sul Garda.

In carriera più volte Jacobs è stato in grado di stupire tutti riuscendo a raggiungere imprese che sembrano impossibili inizialmente, al momento però anche l’atleta, come si evince dalle sue dichiarazioni, sa di non poter competere come vorrebbe per la vittoria finale.

Nella notte tra sabato e domenica ne sapremo sicuramente di più in una semifinale che si preannuncia difficilissima con Jacobs che dovrà lottare prima contro il proprio corpo poi contro gli avversari.

Dallo staff di Jacobs continua a trapelare ottimismo con il campione che continua a rispondere positivamente a tutti i test fisici che quotidianamente vengono effettuati, la speranza è che presto il nostro atleta possa sentirsi al meglio anche durante la gara.
La moglie dell’atleta azzurro tramite i suoi profili social continua ad incitare il proprio marito riscuotendo successo dai tanti fan che sperano di vedere ancora una volta trionfare Marcell Jacobs in un mondiale.