Ior: ex presidente Angelo Caloia e ex direttore Elio Scaletti indagati per peculato

L’Istituto per le Opere di Religione (Ior) conferma di aver denunciato due ex manager e un avvocato alcuni mesi fa

Ior: ex presidente Angelo Caloia e ex direttore Elio Scaletti indagati per peculato

Angelo Caloia, già presidente dello Ior, e l’ex direttore generale Lelio Scaletti sono al centro di una inchiesta giudiziaria partita in Vaticano da parte del Promotore di Giustizia. L’accusa è di peculato in relazione ad operazioni immobiliari avvenute nel periodo 2001-2008. L’indagine è estesa anche all’avvocato Liuzzo; l’accusa per lui è di concorso. E’ stato lo stesso direttore della Sala Stampa vaticana, padre Federico Lombardi, a fare dichiarazioni ufficiali in merito.

Il direttore della Sala Stampa vaticana, padre Federico Lombardi, ha confermato che ‘il promotore di Giustizia del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano ha aperto una indagine nei confronti di due ex-dirigenti dello Ior per una ipotesi di peculato per operazioni immobiliari avvenute nel periodo 2001-2008; l’indagine è estesa anche a un avvocato per concorso nei fatti‘.

I conti dei due allo Ior sono stati sequestrati.

Sul sito di Radio Vaticana si legge che ‘Il problema è stato presentato alla Magistratura dello Stato della Città del Vaticano dalle stesse autorità dello Ior a seguito delle operazioni di verifica interne avviate lo scorso anno. I conti degli interessati presso lo Ior sono stati sequestrati a scopo cautelativo qualche settimana addietro‘, secondo quanto dichiarato da Padre Lombardi.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere