Inter, ufficiale il rinnovo di Simone Inzaghi fino al 2024

Tra possibili arrivi e dolorose partenze l’Inter mette il primo tassello per la nuova stagione annunciando ufficialmente il rinnovo di Simone Inzaghi che si lega ai colori nerazzurri fino al 2024.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi – Nanopress.it

Si aspettava soltanto l’ufficialità ed è arrivata puntuale qualche minuto fa, l’Inter e Simone Inzaghi hanno prolungato il loro matrimonio fino al 2024 e sono pronti ad iniziare la seconda stagione insieme alla caccia del Milan Campione d’Italia

Il tecnico ex Lazio ha concluso in modo positivo la sua prima stagione sulle panchina dei nerazzurri, arricchendo la bacheca dell’Inter con una Coppa Italia ed una Supercoppa, entrambi i titoli vinti in finale contro la Juventus di Massimiliano Allegri.

Inter, ora tutto su Lukaku

Se ne andò poco dopo le presentazioni con il nuovo allenatore Romelu Lukaku, oggi Simone Inzaghi spera di ritrovarlo presto ad Appiano Gentile per affidargli l’attacco della sua Inter.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku – Nanopress.it

Continuano le trattative tra Marotta ed il Chelsea, con il direttore sportivo nerazzurro che ha alzato l’offerta a 7 milioni per il prestito del centravanti belga.
Nelle prossime ore è attesa la risposta del club londinese che potrebbe scegliere di accettare la proposta nerazzurra andando in contro alle volontà del calciatore che, ormai da mesi, ha espresso il desiderio di tornare a vestire la maglia dell’Inter.

Nell’attesa di ufficializzare anche Paulo Dybala, l’Inter si è assicurata il cartellino del promettente esterno destro del Cagliari Bellanova e del regista dell’Empoli Asllani.

Con la partenza ormai prossima di Milan Skriniar, la società milanese potrebbe presto tentare l’affondo decisivo con il Torino per Bremer, difensore da sempre nel mirino di Beppe Marotta.

Inzaghi ha firmato il rinnovo, ora la dirigenza è al lavoro per affidargli una squadra ancor più competitiva ed in grado di riportare lo scudetto nella bacheca di Appiano Gentile.