Incidente in diretta Facebook: ubriaco si schianta contro una macchina

L’uomo di 36 anni ha causato un grave incidente con la sua auto, mentre era in diretta Facebook e in di più sotto effetto dell’alcool. Ora rischia pesanti conseguenze penali.

Incidente in auto
Incidente in auto – Nanopress.it

La vicenda si è verificata a Sassari. Un uomo adulto di 36 anni ha filmato una serie di infrazioni compiute con la sua auto, attraverso una diretta Facebook. Infine poi, dopo una lunga serie di peripezie, accompagnate dalla bevuta di alcool, l’uomo si schianta.

L’impatto avviene contro un’altra macchina, appena uscita da una corsia di accelerazione. Fortunatamente nessuno dei soggetti coinvolti ha subito danni gravi. Il 36enne rischia ora pesanti ripercussioni.

La dinamica dell’incredibile incidente

Dunque a quanto pare, mentre faceva la diretta Facebook, l’uomo si trovava alla guida della sua auto, precisamente una Punto blu, lungo la strada statale a quattro corsie di Sassari. Nel video si vede chiaramente che il 36enne beve un lungo sorso di Whisky e subito dopo inizia a correre a tutta velocità con la sua auto, facendo lo slalom tra tutte le macchine che incrocia sul suo percorso.

Già questo di per se, gesto molto rischioso. Considerando anche il fatto che stava usando il cellulare alla guida e che era visibilmente ubriaco. Infine poi, si schianta pesantemente contro un’altra auto che stava uscendo dalla corsia di accelerazione. Così si interrompe la diretta del 36enne sul social network.

Come riportato da alcuni quotidiani locali, fortunatamente né l’uomo, né i passeggeri dell’altra auto hanno riportato lesioni gravi di seguito all’incidente.

Sono stati comunque tutti trasportati all’ospedale, per accertarsi delle loro condizioni fisiche e per curare qualche piccola ferita marginale. Inoltre il 36enne è stato sottoposto all’alcol test, il quale ha riportato una grande quantità di alcol nel suo sangue.

Ora gli agenti di polizia stanno accertando precisamente tutte le responsabilità penali e amministrative del ragazzo, con tanto di video in diretta pubblicato su Facebook. A quanto pare il ragazzo rischia almeno 1 anno di carcere, il ritiro della patente e il pagamento di un’ingente somma di denaro. 

Sanzioni per la guida in stato di ebbrezza

La guida in stato di ebbrezza è un reato considerato molto grave dal Codice della Strada. Questo viene sanzionato tramite l’articolo 186 del Codice della Strada. Il reato avrà rilevanza penale se viene riscontrato nel guidatore un tasso alcolemico al di sopra dello 0.8 grammi per litro di sangue. Rischiando quindi l’arresto dai 6 mesi ad 1 anno.

Bere alla guida
Bere alla guida – Nanopress.it

Mentre si intercorrerà in una sanzione amministrativa se il tasso alcolemico è compreso tra i 0.51 e 0.8 grammi per litro di sangue. Questo tipo di reato viene severamente punito proprio perché guidare in stato di ebbrezza è un gesto molto pericoloso, che mette a repentaglio non solo la propria vita ma anche quella altrui.

Il gesto del 36enne è stato molto incosciente, oltre ad aver guidato ubriaco e ad aver superato i limiti di velocità; utilizzava anche il suo cellulare alla guida. Questo mettendo in pericolo una grandissima quantità di vite.