In Messico il murales arcobaleno contro la violenza

Un collettivo di artisti ha trasformato oltre 200 case di un villaggio messicano in un enorme murales di oltre 20mila metri quadrati.

In Messico il murales arcobaleno contro la violenza

Il murales arcobaleno più grande del Messico si può ammirare sulle case di un intero villaggio, dove un collettivo di artisti ha ridipinto con tantissimi colori la facciata di 200 abitazioni del quartiere di Palmitas, nella città di Pachuca, creando un’opera d’arte di oltre 20mila metri quadrati .

Il collettivo di artisti Germen Crew ha dato vita a questa bella iniziativa volta a donare agli abitanti di Palmitas un senso di appartenenza e comunità, e per sensibilizzare i più giovani all’arte, motivo per cui molti ragazzi hanno partecipato al progetto, aiutando gli artisti a ridipingere le oltre duecento abitazioni del quartiere Palmitas, nella città di Pachuca, nello stato messicano di Hidalgo.

Gli artisti hanno dipinto gli oltre 20mila metri quadrati di facciata complessiva, trasformando le case bianche in un enorme murales dai colori dell’arcobaleno. Il gruppo Germen, composto da artisti e fotografi, già nel 2012 riadattò un’area pubblica trasformandola in uno skate park. Fu la loro prima esperienza insieme come collettivo artistico.

Questo secondo progetto invece ha in qualche modo coinvolto 452 famiglie e 1800 persone in totale, che insieme hanno prima dipinto le case di bianco e poi le hanno colorate rispettando anche l’architettura e la storia del quartiere.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere