Immobile salta anche l’Ungheria per un problema muscolare

Dopo aver saltato la sfida contro l’Inghilterra, Ciro Immobile non sarà presente neanche in Ungheria quando gli azzurri di Roberto Mancini, nella serata di lunedì, sfideranno la squadra allenata da Marco Rossi. L’Italia si affiderà ancora al tandem composto da Giacomo Raspadori e Gianluca Scamacca

Ciro Immobile
Ciro Immobile – Nanopress.it

Continuano le brutte notizie per Roberto Mancini che dovrà rinunciare a Ciro Immobile anche nella sfida contro l‘Ungheria.
Il bomber della Lazio ha un problema muscolare e lo staff medico azzurro ha deciso di non rischiarlo per la trasferta ungherese.

Immobile tornerà quindi a Roma dove cercherà di recuperare dall’infortunio per tornare già in campo nella sfida di domenica prossima tra la sua Lazio e lo Spezia.
Tanta amarezza per il numero 17 che era sembrato molto motivato e deciso a prendere per mano la nazionale di Roberto Mancini in queste due delicate sfide di Nations League.

In questi giorni il capitano della Lazio si sottoporrà ad esami strumentali per chiarire meglio i tempi di recupero e la situazione legata al suo infortunio.

 

Immobile salta anche l’Ungheria

Dopo la convincente vittoria di San Siro contro l‘Inghilterra la nostra nazionale è pronta a confermare l’ottimo momento di forma sfidando l’Ungheria di Marco Rossi, squadra temibile e molto organizzata dal punto di vista tattico.
Roberto Mancini dovrà ovviamente adattarsi alle tante assenze, ancora out infatti Verratti, Tonali e Locatelli oltre al solito Federico Chiesa e a Ciro Immobile.

Ciro Immobile
Ciro Immobile – Nanopress.it

Mancini dovrebbe confermare il 3-5-2 con Raspadori e Scamacca che agiranno in attacco supportati dalle geometrie di Jorginho e dagli inserimenti di Nicolò Barella.
Come anticipato dal commissario tecnico azzurro la sfida agli ungheresi non è assolutamente da sottovalutare, Marco Rossi è infatti riuscito a dare grande compattezza alla squadra che in avanti dispone anche di buona tecnica individuale.

Immobile tornerà a casa quindi dopo una settimana deludente nella quale non è mai riuscito a scendere in campo con la maglia azzurra.
La vittoria contro l’Inghilterra ha ridato entusiasmo al gruppo che ora dovrà dimostrare di essere finalmente guarito dopo le grandi difficoltà degli ultimi mesi.
Probabile conferma per Gianluca Scamacca, l’attaccante del West Ham avrà un’altra grande opportunità per mettersi in mostra con la nazionale dopo mesi difficili in Premier League.

Riflettori ovviamente puntati su Giacomo Raspadori, mano of the match nella sfida con gli inglesi e senza dubbio giocatore che al momento sembra più in forma in assoluto nel gruppo azzurro.