Il nuovo Milan riparte da Rafael Leao

Il nuovo Milan targato RedBird avrà il duro compito di proseguire l’ottimo lavoro fatto dalla vecchia proprietà che ha lasciato Milano con il 19esimo tricolore nella storia dei rossoneri.

Milan Campione d'Italia 2022
Milan Campione d’Italia 2022 – NanoPress.it

E’ appena arrivato a Milano, ma Gerry Cardinale ha già l’agenda piena di appuntamento e tanti sogni da realizzare.

L’ AD della Redbird, nuova proprietaria del Milan, affronterà il suo primo calciomercato cercando talenti all’altezza di completare una squadra che ha già ampiamente dimostrato di essere attrezzata per competere ad alti livelli anche in Europa.

Vicini al rinnovo con la società, Maldini e Massara hanno, da tempo, individuato in Divock Origi il profilo più adatto per il ruolo di vice “Giroud” con l’attaccante belga atteso a Milano nelle prossime settimane.

 Il Milan vuole blindare Rafael Leao

Il primo obiettivo di Cardinale sarà quello di blindare il giocatore più decisivo della stagione dei rossoneri, Rafael Leao.

Rafael Leao
Rafael Leao – Nanopress.it

Il talento portoghese è oggetto dei desideri di moltissimi club disposti a sborsare cifre folli per assicurarsi le prestazioni dell’MVP della Serie A che però ha recentemente dichiarato di trovarsi bene al Milan e di avere un grande rapporto con Pioli.

Il Milan offerirà un rinnovo contrattuale al suo numero 17 proponendo un importante aumento dell’ingaggio e mettendolo al centro del progetto tecnico del club.

Con un Ibrahimovic ancora in forse ed un Alessio Romagnoli ormai ai saluti, Rafael Leao si candida a diventare l’immagine di questo nuovo Milan non soltanto dal punto di vista tecnico ma soprattutto dal lato caratteriale.

Origi e non solo, il nuovo Milan è in costruzione

Sembra ormai fatta per l’arrivo di Divock Origi in maglia rossonera, con l’attaccante belga che ha salutato Anfield ed è pronto per la sua nuova avventura sotto gli ordini di Stefano Pioli.

Stefano Pioli
Stefano Pioli – Nanopress.it

Un attaccante ma non solo, il Milan ha bisogno di un trequartista in grado di sostituire Franck Kessie (prossimo alla firma con il Barcellona) ed ha da tempo messo gli occhi su Domenico Berardi, pronto per il definitivo salto di qualità dopo le straordinarie stagioni con il Sassuolo.

Maldini e Massara rimangono attenti anche a livello europeo e potrebbero fare una proposta al Real Madrid per tentare il colpo Asensio, da tempo ormai fuori dall’11 titolare di Carlo Ancelotti.